Strumenti personali
Azioni sul documento

Ispettorato micologico

Data di pubblicazione: 24/02/2012 11:10

Prevenzione dei fenomeni di intossicazione da funghi

Ultimo aggiornamento : 12/08/2019

L’Ispettorato micologico è stato istituito con la LR 2/4/1996 n. 6 al fine di prevenire fenomeni di intossicazione da funghi e si colloca all’interno del Dipartimento di Sanità Pubblica.

Funzioni dell’Ispettorato micologico

 Le principali funzioni dell’Ispettorato micologico sono:

  • vigilanza sulla raccolta, commercializzazione, somministrazione e condizionamento dei funghi spontanei;
  • controllo di commestibilità dei funghi freschi raccolti dai privati;
  • supporto, consulenza e collaborazione alle strutture ospedaliere e ai medici curanti, in caso di sospette intossicazioni da ingestione di funghi;
  • attività educativa e informativa nei confronti di scuole e della popolazione;
  • attività di formazione per micologi;
  • certificazione sanitaria di commestibilità dei funghi freschi spontanei destinati alla vendita al dettaglio o alla somministrazione negli esercizi di ristorazione;
  • effettuazione delle verifiche di idoneità al riconoscimento dei funghi e rilascio dei relativi attestati agli esercenti che intendono vendere funghi freschi spontanei sfusi e/o porcini secchi sfusi;
  • attività di ricerca con svolgimento di piani mirati;
  • collaborazione con altri Ispettorati micologici, con la Regione e con gli Enti competenti ai fini dello svolgimento di attività formative ed informative.

 

Sedi dell’Ispettorato micologico e modalità per il controllo dei funghi raccolti

Le attività dell’Ispettorato micologico  sono svolte nelle sedi sotto elencate, nelle quali è anche possibile, negli orari e con le modalità indicate, incontrare i micologi per il controllo gratuito dei funghi raccolti.

Per ottenere il controllo dei funghi è necessario presentare funghi freschi e interi (cioè senza taglio del gambo o eliminazione di qualsiasi loro parte) ed in buono stato di conservazione.
E’ consigliabile portare al controllo tutti i funghi raccolti e non solo una parte; in ogni caso il parere riguarda esclusivamente gli esemplari presentati.
Di norma gli esemplari tossici o non idonei al consumo (troppo maturi, eccessivamente invasi da larve ecc.) vengono trattenuti e distrutti.

 

Bologna, Sede del Dipartimento di Sanità Pubblica

Via Altura, 5 Ospedale Bellaria Padiglione Tinozzi
Stanza LO62 Primo Piano
Tel. 051 4966340 - 6332 - 6334- 6327 -  6336 - Fax 051 4966305

Servizio su appuntamento
Orari per il controllo dei funghi raccolti: dal lunedì al venerdì su appuntamento telefonico.

Indirizzi di posta elettronica dei micologi:
mauro.daolio@ausl.bologna.it
vieri.giugni@ausl.bologna.it
a.guidi@ausl.bologna.it
m.pezzotta@ausl.bologna.it
dimitri.zuffa@ausl.bologna.it

Casalecchio di Reno, Sede del Dipartimento di Sanità Pubblica

CAP 40033 - Via Cimarosa n. 5/2
Tel. 051 596970 - Fax 051 596977

Indirizzi di posta elettronica dei micologi:
m.illice@ausl.bologna.it
r.todeschini@ausl.bologna.it

Servizio su appuntamento
Orari per il controllo dei funghi raccolti: dal lunedì al sabato su appuntamento telefonico.

Porretta Terme, Sede del Dipartimento di Sanità Pubblica

CAP 40046 - Via Pier Capponi n. 4
Tel. 0534 20817/20820 - Fax 0534 20818

Indirizzi di posta elettronica dei micologi:
m.presi@ausl.bologna.it
g.sabattini@ausl.bologna.it

Servizio su appuntamento
Orari per il controllo dei funghi raccolti: dal lunedì al venerdì su appuntamento telefonico.

 

 Materiale informativo

Libri, manuali e opuscoli

 

Progetti

Allegati
Azioni sul documento
« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31