Cerca

Ambiente e salute

Pubblicato il 04/08/2023

Il Programma Ambiente e salute è un’articolazione organizzativa del Dipartimento di Sanità Pubblica (DSP) che lavora sull’area Metropolitana della Città di Bologna e provincia.

Il Programma si occupa del monitoraggio dei rischi per la salute derivante dall’esposizione agli inquinati ambientali, dalle conseguenze dei cambiamenti climatici, ai rischi microbiologici e tossicologici, secondo un approccio One Health che tiene conto della salute umana, animale e ambientale; contribuisce allo sviluppo di una sorveglianza degli effetti sulla salute conseguenti a eventi climatici estremi, definendo fonti informative, esiti di salute con i relativi indicatori e fornisce un supporto allo sviluppo di interventi di mitigazione di natura socio-sanitaria.

Il Programma organizza interventi di formazione e informazione rivolti agli operatori sanitari, comunità scientifica e ai cittadini al fine di promuovere stili di vita ecosostenibili, orientati alla riduzione degli impatti diretti e indiretti sulla salute dei cambiamenti climatici e inquinamento.

Secondo il modello della "salute in tutte le politiche" supporta le politiche ambientali locali e sviluppa progetti su:

Attività

Il Programma:

  • garantisce l’informazione e una corretta comunicazione del rischio ai cittadini e alle istituzioni in situazioni di criticità ambientali, in collaborazione con la Direzione del Dipartimento e i Distretti di Committenza e Garanzia
  • risponde a quesiti specifici di cittadini, associazioni e istituzioni, sui principali fattori di rischio ambientali e qualità dell’aria, trattamento rifiuti, radiazioni ionizzanti e non ionizzanti, analisi di rischio e siti inquinati in collaborazione con Arpae
  • esprime pareri e partecipa alle Conferenze dei Servizi in merito a procedimenti in collaborazione con l'UO Igiene sanità pubblica negli ambienti di vita e alle conferenze dei servizi su VAS di particolare rilevanza in coerenza con le indicazioni regionali.
  • collabora con l’UO Epidemiologia, Promozione della Salute e Comunicazione del Rischio alla redazione della Valutazione sanitaria della qualità dell’aria annuale per la città di Bologna e alla redazione del Profilo di salute dell’Azienda USL di Bologna.
  • collabora con il Programma Promozione della Salute e Prevenzione Cronicità su progetti comuni legati alla sostenibilità (Agenda 2030) e ai cambiamenti climatici, seguendo gli obiettivi previsti dal Piano Regionale della Prevenzione PRP RER 2021-2025 indicati nel programmi predefinito PP09 Ambiente,clima e salute
  • collabora con Arpae su progetti di monitoraggio territoriali chiesti da singole amministrazioni comunali o da associazioni di comuni, e con Università di Bologna
  • promuove processi di miglioramento professionale e formativo sui temi di ambiente e salute rivolta agli operatori sanitari al fine di potenziare le clinical competence, nel rispetto ai percorsi di sostenibilità ambientale e della stretta relazione esistente tra ambiente e salute.

Obiettivi 2023-2025

  • Sviluppo di strategie e progetti mirati a percorsi di sostenibilità secondo gli obiettivi dell’Agenda 2030 e gli accordi di Parigi sul clima così come declinati nel PNP 2020-2025 a sostegno d’iniziative territoriali.
  • Partecipazione ai gruppi di lavoro istituzionali già attivati presso il comune di Bologna, la Prefettura e la città metropolitana ed ai piani regionali sulla qualità dell’aria, sulle nuove tecnologie e sugli impianti a energia rinnovabile, sulle procedure di VAS, sulle emergenze e sul rumore aeroportuale.
  • Partecipazione alla Task Force regionale Ambiente, Clima e Salute in attuazione del Piano Regionale della Prevenzione, alla Rete Italiana Ambiente e Salute (RIAS) e al Sistema Regionale Prevenzione Salute (SRPS) in Emilia-Romagna (Delibera Num. 183 del 13/02/2023 RER).
  • Il Programma Ambiente e Salute si propone di diventare il nodo del Sistema Regionale Prevenzione Salute nella gestione dei determinanti di rischio ambientale per le tematiche rumori, odori, CEM ed eventuali altri determinanti ambientali, in un’ottica di integrazione delle competenze, alle valutazioni richieste in fase di autorizzazione e gestite tramite il confronto con ARPAE e gli Enti Locali, con gruppi di lavoro multidisciplinari e intersettoriali.
  • Sviluppo di corsi di formazione rivolti agli operatori sanitari dell'Azienda USL e ai cittadini sui temi di ambiente e salute, cambiamenti climatici e sostenibilità con il progetto di miglioramento “Il Rischio da esposizione a UV: radiazioni non ionizzanti naturali e antropiche”
  • Collaborazione a progetti aziendali con l’UO Qualità, Accreditamento (A.C.) e Relazioni con il Cittadino su argomenti di ambiente e salute per la predisposizione di linee guida, regolamenti, progetti di miglioramento.
  • Supporto e pareri tecnici in merito ai procedimenti legati ai Piani di Emergenza, di concerto con le altre UO Dipartimentali.

Sedi

Bologna, via Montebello, 6.
San Giovanni in Persiceto, Circonvallazione Dante, 12. 
San Lazzaro di Savena, via del Seminario, 1. 

Direttore Dott. Paolo Pandolfi