Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Per i cittadini Gioco d'azzardo patologico
Azioni sul documento

Se il gioco diventa un problema puoi chiedere aiuto

La campagna della Regione Emilia-Romagna per la prevenzione del gioco d'azzardo patologico. Tutti i materiali per i gestori di esercizi commerciali interessati

07/10/2014

Il gioco d’azzardo patologico è una malattia che si può curare: tanto prima viene diagnosticata, tanto più alte sono le possibilità di uscire da questa dipendenza senza ulteriori danni finanziari e psichici.

Per il trattamento e la riabilitazione della dipendenza dal gioco d’azzardo il punto di riferimento è il  Servizio dipendenze patologiche (SerT) dell’Azienda Usl di residenza.

Il SerT effettua diagnosi e trattamenti medico - farmacologici, psico-sociali, assistenziali ed educativi , attraverso un’équipe multidisciplinare composta da medici, psicologi, assistenti sociali, educatori, infermieri.

La presa in carico della persona è prevalentemente di tipo psicologico, con  trattamenti  individuali e di gruppo. Come in tutte le dipendenze è indicato il coinvolgimento della famiglia o della coppia. 

L’accesso al SerT è gratuito e diretto, non è richiesto il pagamento di ticket, né la richiesta del medico di famiglia.

Al SerT possono accedere tutti i cittadini italiani e gli stranieri regolarmente soggiornanti sul territorio italiano, anche minorenni.

Per chi si rivolge al Ser.T è garantito, se richiesto,  il pieno rispetto del diritto all’anonimato.

Per problemi legati al gioco d’azzardo patologico è  possibile rivolgersi anche al Gruppo di auto aiuto dei Giocatori Anonimi  (tel. 338 1271215).

Allegati
Se il gioco diventa un problema puoi chiedere aiuto   569.6 kB 
La locandina della campagna regionale in formato pdf 35x50
Se il gioco diventa un problema puoi chiedere aiuto   524.0 kB 
La locandina della campagna regionale in formato A4
Azioni sul documento
« aprile 2017 »
aprile
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930