Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2018 Odontoiatria per disabili, un ambulatorio all'Ospedale Costa di Alto Reno Terme
Azioni sul documento
Archivio 2018

Odontoiatria per disabili, un ambulatorio all'Ospedale Costa di Alto Reno Terme

Data di pubblicazione: 18/12/2017 14:10

Dal 19 dicembre, ogni terzo martedì del mese, due chirurghi odontoiatri si recheranno a Alto Reno Terme, per rispondere alle esigenze di circa 600 persone con gravi vulnerabilità sanitarie, già in cura all’Ospedale Bellaria

Ultimo aggiornamento : 26/01/2018

Al via da martedì 19 dicembre, presso l’Ospedale di Alto Reno Terme, l’ambulatorio odontoiatrico dedicato alle persone con disabilità, gestito dai medici della Chirurgia Polispecialistica per la disabilità dell’Ospedale Bellaria.

Saranno due i chirurghi odontoiatri che ogni terzo martedì del mese, dalle 9 alle 18, si recheranno a Porretta, per rispondere alle esigenze di circa 600 persone con gravi vulnerabilità sanitarie, già in cura all’Ospedale Bellaria. Si tratta di persone con disabilità, fisica e mentale, e con particolari vulnerabilità sanitarie, come cardiopatie congenite, epilessia, esiti di radioterapia, sindrome di Down. Il nuovo ambulatorio, più vicino ai loro luoghi di vita, rende più semplice e meno faticoso l’accesso alle cure.

All’ambulatorio,  dotato di un riunito specificamente realizzato per accogliere e trattare persone con disabilità, si accede attraverso prenotazione telefonica allo 051 3172721, dalle 11 alle 13 dal lunedì al venerdì e dalle 11 alle 12 il sabato.

L’ambulatorio di Alto Reno Terme consente di effettuare tutte le visite e i controlli preparatori o successivi alla presa in carico presso il Bellaria dove, grazie alla preparazione già effettuata a Porretta, sarà possibile eseguire tutti gli interventi necessari in un'unica seduta. L’esecuzione di più interventi chirurgici all’interno di una unica seduta operatoria, è particolarmente importante per le persone con gravi disabilità, per l’ impegno, fisico, psicologico e organizzativo che ogni seduta richiede. La dotazione tecnologia d’avanguardia della Odontoiatria del Bellaria assicura interventi meno invasivi e dolorosi possibile, con tempi di recupero rapidi. Grazie agli strumenti chirurgici piezoelettrici è possibile, inoltre, realizzare interventi complessi utilizzando le micro-vibrazioni ad ultrasuoni che riducono al minimo l’impatto con la struttura dentaria e ossea del paziente o, nel caso di terapie conservative, effettuare micro polverizzazioni di placche e residui nocivi grazie all’impiego di laser di ultima generazione.

Il nuovo ambulatorio per disabili dell’Ospedale di Porretta Terme è un traguardo raggiunto anche grazie all’interessamento e al coinvolgimento delle associazioni per disabili, particolarmente attive nel territorio dell’Alto Reno, come ANFFAS,  LIBERTAS, Passo Passo, 1 X1 Insieme, X Mano, e della Fondazione Santa Clelia Barbieri. Con tutte queste realtà, l’Azienda Usl di Bologna ha avviato, ormai da dieci anni, un dialogo costante per la presa in carico delle persone disabili, anche in relazione al Percorso DAMA (Accoglienza Medica Avanzata nella Disabilità), concreto esempio di integrazione tra ospedale e territorio.

L’Odontoiatria dell’Ospedale Bellaria


L’Odontoiatria del Bellaria, all’interno della Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Azienda Usl di Bologna, è l’unica in Italia in grado di offrire alle persone disabili prestazioni di elevata complessità in una unica sede, spesso in una sola seduta, grazie al lavoro in team multidisciplinare garantito da una équipe polispecialistica. Ne fanno parte professionisti della Chirurgia Maxillo-Facciale, della Chirurgia Plastica, dell’Otorinolaringoiatria, dell’Oculistica, della Gastroenterologia, della Pediatria, della Cardiologia, della Pneumologia, della Radiologia, della Medicina Interna, dell’Oncologia e della Radioterapia. Un ulteriore elemento di qualificazione sta nella stretta interazione con l’Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna. La collaborazione con la Neurologia, la Neuropsichiatria Infantile, la Neurochirurgia, la Neuroradiologia e la Neuroriabilitazione consente, infatti, di rafforzare il carattere multidisciplinare delle competenze necessarie per questo tipo di interventi su persone con disabilità.

Allegati
Azioni sul documento
« aprile 2018 »
aprile
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30