Cerca

Attività di vigilanza sulle farmacie

Pubblicato il 10/03/2022
Le ispezioni in farmacia, disciplinate dagli artt. 111 e 127 R.D. n. 1265/1934 e dall’art. 16 LR n. 2/2016, sono di competenza dell’Azienda USL, che la esercita mediante una Commissione Ispettiva nominata dal Direttore del Dipartimento Farmaceutico Interaziendale della Az. USL di Bologna. Tale Commissione è composta da un farmacista, da un medico del Dipartimento di sanità pubblica e da personale amministrativo, appartenenti all'Azienda USL. Nell'esercizio delle funzioni, il personale addetto ricopre la qualifica di ufficiale o agente di polizia giudiziaria ai sensi dell'articolo 57 del codice di procedura penale e gode della autonomia tecnico-funzionale necessaria a garantire indipendenza alle attività di vigilanza. Le ispezioni in farmacia possono essere di tre tipi: -preventiva: eseguita in sede di apertura di una nuova struttura o in seguito al trasferimento di quella preesistente. Tale ispezione deve essere preavvisata ed ha lo scopo di accertare che la farmacia, già arredata e dotata delle necessarie scorte, sia in regola sotto il profilo sanitario e sia in grado di iniziare la sua attività con piena garanzia di buon esercizio. -ordinaria: tutte le farmacie devono essere ispezionate con regolarità ai fini di controllo della regolarità di esercizio. Avviene senza preavviso. -straordinaria: si effettua ogni qual volta l’Autorità Sanitaria lo ritenga opportuno o necessario o quando venga richiesto da autorità fornite della potestà di promuovere ispezioni. Le motivazioni dell’ispezione straordinaria – che avviene senza alcun preavviso – devono essere rese note all’interessato nel corso dell’ispezione stessa. Il verbale di ispezione è lo strumento tecnico attraverso cui i risultati che emergono durante l’ispezione vengono documentati e trasmessi all’Autorità Sanitaria Locale di pertinenza (Sindaco).

Dipartimento

Dipartimento farmaceutico interaziendale
Unita' operativa: Assistenza farmaceutica territoriale e vigilanza

Responsabile del procedimento

DENISE GIARDINI

Responsabile adozione del provvedimento

Savini Denis
Ufficio: Assistenza farmaceutica territoriale e vigilanza

Informazioni procedimento

Inizio: di ufficio Termine di conclusione: entro 10 giorni dalla visita ispettiva, l’UOC trasmette al Comune di pertinenza il verbale di ispezione.
Modulistica (procedimenti a istanza di parte):
In allegato format verbali di ispezione.
Uffici e informazioni:
Segreteria UOC Assistenza Farmaceutica Territoriale e Vigilanza Tel. 051.6597357 fax 051.6597366 PEC: farmaceutica.territoriale@pec.ausl.bologna.it Mail: servizio.farmaceutico@ausl.bologna.it Orari apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì: 8.30:13.00 martedì e venerdì: 14.30:16.30

Titolare potere sostitutivo

DENIS SAVINI