Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Chi siamo Distretti
Azioni sul documento

Il Distretto di garanzia e committenza

Data di pubblicazione: 14/03/2008 10:00

Centralità della persona e della continuità dell’assistenza

Ultimo aggiornamento : 10/06/2019

Il Distretto ha la responsabilità complessiva nella gestione della salute della popolazione di riferimento ponendosi come luogo unitario di regolazione, di programmazione, di verifica e di realizzazione del sistema dei servizi locali, in coerenza con gli indirizzi e le strategie definite dal livello regionale e aziendale.

 

Fa parte integrante della mission del Distretto promuovere e sviluppare la collaborazione con gli Enti Locali di riferimento, nonché con la popolazione e con le sue forme associative e di rappresentanza, secondo il principio della sussidiarietà, per la rappresentazione delle necessità assistenziali e la loro implementazione; a questo proposito  elabora, congiuntamente  con  gli  Enti  Locali  e  le  Forze  Sociali  i  documenti  di  programmazione  e pianificazione previsti dai vari livelli istituzionali e attiva progetti comunitari con lo scopo di integrare le conoscenze e le buone pratiche presenti sul territorio di riferimento, nonché le risorse economiche e finanziarie per garantire maggiori livelli di garanzia per lo sviluppo e l’innovazione dei servizi e interventi da offrire alla popolazione.


Il Distretto persegue la logica della centralità della persona e della continuità dell’assistenza fondando la propria attività sui valori quali: la garanzia dei livelli di servizio per i cittadini, l’equità, la lotta alle disuguaglianze, l’eticità, il dialogo tra professionisti, collaboratori interni ed esterni, l’umanizzazione dei processi, l’integrazione delle comunità e la sostenibilità complessiva del sistema.

AMBITI DI RESPONSABILITA’

  • assicura  la  gestione  della  salute  delle  popolazioni  di  riferimento  con  strumenti  adeguati  per  garantire i migliori livelli di appropriatezza, qualità e integrazione dei servizi secondo principi di equità di accesso, gestendo le risorse finanziarie in modo unitario secondo modalità definite con la Direzione dell’Azienda;
  • assicura i processi di governo della domanda, di identificazione dell’offerta di servizi sanitari, sociali e socio-assistenziali e di integrazione degli stessi, di garanzia delle condizioni di accesso della popolazione di riferimento a livello distrettuale, di committenza ai provider pubblici e privati;
  • assicura la programmazione, il coordinamento operativo e la verifica di tutti i processi organizzativi ed assistenziali - in stretto raccordo con tutte le strutture e le componenti professionali del distretto e dell’Azienda, le Amministrazioni locali e gli organismi di rappresentanza dei cittadini;
  • assicura  l’avvio  e  il  buon  andamento  dei  progetti  di  alto  profilo  innovativo  e  di  sviluppo  dei  servizi territoriali di prossimità, l’integrazione orizzontale e verticale sanitaria e socio-sanitaria;
  • assicura lo sviluppo delle Case della Salute, attraverso azioni concertate con la Direzione aziendale, le Amministrazioni locali e i soggetti della comunità di riferimento;
  • assicura la gestione del Fondo per la non autosufficienza e di tutte le fonti di finanziamento pubblico e privato collegate nel territorio di riferimento in stretto raccordo con gli organismi tecnici e di governance deputati alla programmazione e controllo dell’attività socio-sanitaria integrata;
  • assicura in rappresentanza della Direzione Generale le relazioni esterne al fine di garantire la correttezza dei comportamenti nei rapporti tra le strutture dell’area di competenza e gli organi istituzionali, le associazioni di categoria, le organizzazioni sindacali, la cittadinanza;
  • contribuisce ad assicurare attraverso interventi mirati, progetti di ricerca-azione e sperimentazioni integrate, l’assistenza sanitaria a comunità locali particolarmente disagiate e vulnerabili, agli immigrati e alle persone senza fissa dimora;
  • contribuisce ad assicurare, in collaborazione con gli Enti Locali, la realizzazione dei Piani di Zona per la Salute ed il Benessere Sociale;
  • assicura l’ascolto dei cittadini, l’umanizzazione delle relazioni ed il funzionamento degli organismi di partecipazione locale.

 

« febbraio 2020 »
febbraio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829