Cerca

Tele-neurorehabilitation in patients after stroke and Acquired Brain Injury (ABI): a feasibility pilot study

Pubblicato il 20/07/2021
Sintesi

data inizio 1/9/2021
data fine 31/8/2023
costo complessivo  € 97.700
5x1000 (anno 2018)  € 41.082,47
5x1000 (anno 2019) € 48.703,78

Il progetto è coordinato da Giada Lullini

Oggetto

L’incremento dell’aspettativa di vita media e la riduzione di mortalità a livello globale hanno portato ad una modifica della struttura e dell’organizzazione dei servizi sanitari allo scopo di far fronte all’esigenza sempre crescente di gestire pazienti anziani e soggetti con patologie croniche.
L’innovazione tecnologica può contribuire ad una riorganizzazione dell’assistenza sanitaria per far fronte alle nuove esigenze, consentendo lo spostamento del fulcro assistenziale dall’ospedale al territorio, con modelli innovativi incentrati e personalizzati sul cittadino.
In questo contesto, la telemedicina si presenta come uno strumento fondamentale, in grado di assicurare l’equità di accesso alle cure nei territori più remoti, un supporto alla gestione dei pazienti cronici, un canale facilitato di accesso all’alta specializzazione ed una migliore continuità della cura attraverso il confronto multidisciplinare.
La tele-riabilitazione fa parte della telemedicina specialistica e consente di fornire attività di riabilitazione a distanza direttamente presso il domicilio del paziente utilizzando diversi tipi di tecnologie delle telecomunicazioni per informare, formare ed assistere il paziente nel tipo di attività di riabilitazione prevista da un Progetto Riabilitativo Individuale.

Ipotesi sperimentale
Questo studio si basa sull’ipotesi che l’utilizzo di un sistema di tele-neuroriabilitazione per la somministrazione di un protocollo riabilitativo basato su realtà virtuale e monitoraggio a domicilio in pazienti con esiti di stroke o gravi cerebrolesioni possa essere applicabile e fattibile e quindi andare ad integrarsi nella normale pratica clinica consentendo migliore equità di accesso ai pazienti e migliore integrazione ospedale territorio.

Scopo dello studio
Lo scopo dello studio è quello di valutare la fattibilità e applicabilità di un protocollo di tele-neuro-riabilitazione a domicilio in pazienti con esiti di stroke o grave cerebrolesione.