Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Per i professionisti Giochi da ragazzi La sessualità in adolescenza
Mappa del sito
 
Azioni sul documento

La sessualità in adolescenza

Data di pubblicazione: 25/02/2013 10:42

Attivazione per ragazzi dai 13/14 anni

Ultimo aggiornamento : 23/09/2014

Obiettivi

Esplorare la dimensione affettiva e sessuale dei ragazzi attraverso la lettura di libri o di alcuni racconti. L’attività consente di avviare discussioni anche sui cambiamenti fisici o mentali, sulle relazioni tra i pari e tra genitori e figli.

Materiale occorrente

Il libro “Bum Bum” (Ed. La Meridiana, 2004), da cui fotocopiare eventualmente solo alcuni racconti.
Cinque racconti affrontano, con sguardi diversi, il tema delicato della “prima volta” in adolescenza. Le storie si addentrano in sogni e attese, paure e trepidazioni, nell’esperienza unica “dell’essere uno che diventa due in uno”.
- “ Quel giorno di marzo”, è una sorta di diario a più voci. Marta è una  diciassettenne innamorata di un ragazzo più grande. Marta risponde male alla madre, si trucca, si sveste e si riveste, in subbuglio, si prepara al suo momento con David. Mamma, papà, nonna, compagni, si accorgono all’improvviso che non è più una bambina;
- “Bum Bum è un viaggio incalzante nel mondo della discoteca. Nelle canzoni che accompagnano l’amicizia tra due adolescenti, tra ritmi assordanti e alcool, Nico vive un’esperienza tremenda e da quel momento tutto sarà diverso..;
- “In principio era il buio” ci presenta un giovane uomo che di fronte agli amici, spinti con lingue sbruffone a raccontarsi cose intime, difende la memoria della sua prima volta, rifugiandosi in ricordi teneri e appassionanti che ancora lo emozionano;
- “Certi permessi li firma il cuore”, è una diretta nel rapporto madre e figlia. Solo ripercorrendo esperienze lontane, intense e dolorose della propria storia, la madre riesce a sopportare la scoperta improvvisa che sua figlia ha una vita affettiva adulta;
- “Un’altra volta” racconta la storia di Emanuele, un uomo cresciuto dibattuto tra desideri del corpo e il rispetto dei principi trasmessi dalla famiglia che ora si trova a dover fare una scelta..
 

Descrizione attività

Sui singoli brani è possibile organizzare differenti tipologie di attività, su cui i ragazzi possono lavorare singolarmente o in sottogruppi, affrontando eventualmente il tema sotto diversi aspetti:

a) lettura collettiva di un racconto, a cui seguirà una discussione guidata sul tema centrale della storia;
b) lettura e preparazione di un canovaccio per la drammatizzazione della storia;
c) rappresentazione teatrale di un racconto;
d) lettura della storia, con l’invito a concludere il racconto, scrivendone il finale;
e) riflessioni sui personaggi presenti in un racconto, con l’invito a descriverne i tratti caratteriali;
f) riflessioni sia verbali che scritte sulle emozioni che un racconto evoca. Fra queste la paura, la vergogna, l’insicurezza, la tristezza, la timidezza, la gioia, la rabbia, il dolore…;
g) espressione grafico-pittorica delle emozioni suscitate dalla lettura dei racconti…

 

Tratto da M. Maggi – “L’affettività & la sessualità nella scuola che cambia” – Ed. Berti, 2005.

Allegati
Azioni sul documento
« aprile 2019 »
aprile
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930