Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Per i professionisti Giochi da ragazzi La bicicletta verde
Mappa del sito
 
Azioni sul documento

La bicicletta verde

Data di pubblicazione: 15/09/2015 14:55
— archiviato sotto: ,

2012 regia di Haifaa Al-Mansour

Ultimo aggiornamento : 15/09/2015

Ambientato e girato tutto a Riyadh, scritto e diretto da una donna saudita e interpretato da attrici saudite, il film racconta la vita quotidiana di queste due donne: l'adulta è alle prese con un autista che le fa moltissimi problemi per portarla alla scuola dove insegna (in Arabia Saudita le donne, anche se dotate di patente, non possono guidare) ma soprattutto con un marito che per avere il figlio maschio che non arriva sta pensando di trovarsi una seconda moglie; Wadjda, invece cerca di conciliare le voglie di una adolescente con le rigide regole imposte dalla società che le impediscono di comprare l'agognata bicicletta. Wadjda è infatti una ragazzina sensibile e intelligente ma anche molto testarda e sognatrice, tutt’altro che remissiva. Vorrebbe competere con il coetaneo Abdullah, figlio di vicini di casa e uno dei pochi ad avere già una bicicletta con cui scorrazza libero per le vie del quartiere.  Wadjda sarebbe disposta a molti sacrifici per potersi comprare quella bicicletta verde, anche perché la madre le dice subito che non gliela regalerà perché alle donne è proibito girare in bicicletta a causa del fatto che, dice lei, compromette la loro fertilità. L'oggetto al centro dell'opera è una bicicletta. Ma nel film la bicicletta è simbolo sia di disuguaglianza tra uomini e donne che di libertà. Quella libertà che tante ragazzine sognano, ma che crescendo poi pian piano dimenticano appiattendosi sulle rigide regole imposte dagli uomini e dalla cultura islamica radicale. Forse la storia di Wadjda può essere letta anche come una speranza che qualcosa possa cambiare in quella società e, per farlo, occorre partire proprio dalle pure e incontaminate giovanissime generazioni.

Allegati
Azioni sul documento
« aprile 2019 »
aprile
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930