Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Per i professionisti Giochi da ragazzi Juno
Mappa del sito
 
Azioni sul documento

Juno

Data di pubblicazione: 25/02/2013 10:43

2007 regia di Jason Raitman

Ultimo aggiornamento : 23/09/2014

Juno, una ragazza del liceo, decide una sera di fare sesso con Bleeker, un ragazzo timido e riservato, che vive sotto la protezione un po’ soffocante della mamma. Quando scopre di essere incinta, Juno decide di non abortire e di dare il bambino in adozione, cercando lei stessa la coppia che ritiene più adatta.
Dopo qualche ricerca, sceglie Mark e Vanessa, una coppia benestante all’apparenza perfetta. Tuttavia, con il procedere della gravidanza di Juno emergono progressivamente le fragilità della coppia, fino ad arrivare alla separazione in prossimità del parto. Juno decide comunque di lasciare a Vanessa il bambino.
Sia nella decisione di dare il bambino in adozione, sia nel corso della gravidanza, sia nel momento difficile della separazione dal bambino, Juno viene sostenuta dal padre e dalla compagna di lui. Inoltre anche il rapporto con Bleeker si consolida, trasformandosi progressivamente in una relazione profondamente affettiva.


Medie - Superiori - Genitori: Il film tratta il tema della gravidanza in adolescenza nei suoi diversi aspetti: l’uso delle precauzioni, la comunicazione della gravidanza ai genitori, al ragazzo e alle amiche, la decisione di cosa fare, il rapporto con i servizi che si occupano dell’interruzione di gravidanza, le implicazioni di una gravidanza nella coppia, le diverse ripercussioni sul ragazzo e sulla ragazza di una decisione in merito alla gravidanza, i bisogni di una ragazza in stato di gravidanza, l’adozione.

Oltre alle proposte di riflessione, si allega scheda di lavoro sul film.

 

 

Proposte di discussione:

Rapporti non protetti e gravidanza

  • 00.37-01.35

“Tutto è cominciato con una poltrona”: è su una poltrona che Juno e Bleeker hanno un rapporto sessuale.

04.07-05.48
Juno beve litri di aranciata e rientra per la terza volta nel negozio dove vendono i test di gravidanza:
“E’ il terzo test oggi, mamma orsa: l’ovulotto è pienotto, non c’è alcun dubbio!”.


09.09-10.05
Tornata a casa, Juno telefona a un’amica che comincia a darle delle indicazioni sui posti dove fanno l’interruzione di gravidanza: solo in uno si può andare anche senza il consenso dei genitori.

10.18-11.35
Juno va da Bleeker per comunicargli la notizia: “Indovina una cosa? Sono incinta!”

Medie - Superiori: La sequenza si può interrompere dopo la prima scena e si può chiedere se Juno e Bleeker hanno corso dei rischi. Dopo avere visto le altre scene si può riflettere sulle ragioni che portano a non usare il preservativo. Come sarebbe stata la scena in cui Juno e Bleeker fanno l’amore, se avessero usato il preservativo?
L’amica dà per scontato che Juno voglia interrompere la gravidanza. Che altre soluzioni sono possibili? In Italia c’è bisogno del consenso dei genitori?
Cosa succede quando si dice a un ragazzo che si è incinta? Vengono in mente altre reazioni?
Chi decide cosa fare?
Se la scelta è della ragazza, quali sono allora le responsabilità dei ragazzi?

 

Anche le femmine pensano a...

  • 10.05-10.18

Juno si distrae guardando i ragazzi che corrono con i calzoncini: “…Non vedo altro che uccelli porcelli”

Superiori: Si può commentare la frase e si può ragionare su quale immagine Juno dà di sé con questa frase.

Gli approcci dei ragazzi

  • 12.02-12.40

Un ragazzo a scuola prende in giro Juno e lei pensa: “Il bello è che in realtà segretamente mi si vuole fare”.

Medie: Si può mettere insieme ad altre scene e riflettere su come i ragazzi si mettono in mostra o fanno capire a una ragazza che hanno un interesse per lei. Come mai i ragazzi utilizzano dispetti o altri comportamenti poco “simpatici” per approcciare una ragazza? Capita anche alle ragazze di avere degli atteggiamenti non coerenti con il loro interesse verso un ragazzo?

Parlare con gli adulti di sessualità

  • 14.07-15.18

Juno telefona al centro per l’interruzione di gravidanza. L’operatore fa a Juno moltissime domande che finiscono per infastidirla.

Medie - Superiori: è facile parlare con gli adulti della propria sessualità? Ci sono cose che danno fastidio nel parlare con gli adulti di sessualità? È più facile parlarne con i coetanei? Perché?

Decidere della gravidanza

 

  • 16.36-20.35

Juno incontra davanti al centro in cui si eseguono le interruzioni di gravidanza una sua compagna di scuola che sta manifestando contro l’aborto. Juno cerca di evitarla, ma l’amica le racconta tutto quello che sta succedendo nel suo corpo.
Entrata nel centro, Juno non riesce ad andare avanti e scappa decidendo di tenere il bambino e di darlo in adozione, affrontando tutte le difficoltà.

1.24.35-1.27.40
Juno partorisce e si separa dal bambino. Prova molto dolore, ma vicini a lei sono il padre e Bleeker.

Medie - Superiori: Si può riflettere sull’aborto e sulla grande difficoltà che comporta prendere una decisione una volta che si sia instaurata una gravidanza.

Il "peso" di una gravidanza

  • 1.03.05-1.05.36

Juno litiga con Bleeker perché, mentre lui va avanti come se niente fosse con la sua vita, lei sopporta, in senso letterale, tutto il peso della sua decisione: “Che c’è ti vergogni di averlo fatto? Almeno tu non devi portare la prova sotto il maglione!”

Medie - Superiori: Si può riflettere sulle diverse implicazioni per i ragazzi e per le ragazze di un’eventuale gravidanza. Ci si può anche chiedere come mai le ragazze stesse, nonostante le informazioni, nonostante corrano più rischi dei ragazzi, non chiedano o non impongano ai ragazzi di usare il preservativo

Il sostegno dei genitori nelle difficoltà

  • 22.52-26.27 (ragazzi) 22.52-27.01 (genitori)

Juno comunica al padre e alla sua compagna di essere incinta e di voler dare il bambino in adozione.

1.24.35-1.27.40
Juno partorisce e si separa dal bambino. Prova molto dolore, ma le stanno vicino suo padre e Bleeker.

Medie - Superiori - Genitori: Sono verosimili le reazioni dei due genitori? Che reazioni ci si possono aspettare dai genitori? Riflettere sul fatto che spesso si pensa che i genitori non siano in grado di capire o di offrire un sostegno, mentre in alcuni momenti la loro presenza può essere fondamentale.

Allegati
Azioni sul documento
« febbraio 2019 »
febbraio
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728