Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Per i professionisti Giochi da ragazzi Il critico nella mia testa
Mappa del sito
 
Azioni sul documento

Il critico nella mia testa

Data di pubblicazione: 25/02/2013 10:42
— archiviato sotto: ,

Attivazione per ragazzi dai 13 anni

Ultimo aggiornamento : 23/09/2014

 

Obiettivi

La prima parte di questo esercizio si propone di aiutare i partecipanti a diventare più consapevoli delle cose negative che a volte ripetono a se stessi e che hanno l’effetto di diminuire la fiducia nelle proprie capacità e di aumentare la  vulnerabilità al giudizio degli altri. La seconda parte dell’attivazione permette invece di renderli più consapevoli di quali giudizi positivi di se stessi possono aiutarli ad affrontare la vita, a mitigare le insicurezze e le paure nelle relazioni con gli altri e a migliorare il rapporto con se stessi.

Materiale occorrente

Schede di lavoro allegate.

Descrizione attività

Prima parte
Viene consegnata a ciascuno la prima scheda di lavoro individuale, chiedendo di riempire le “nuvolette” con le frasi negative che di solito dicono a loro stessi. Per ciascuna di queste frasi dovranno poi riflettere domandandosi:
-    Che origine ha questa idea di me? Mi è mai stato detto da qualcuno qualcosa di simile?
-    Che effetti ha su di me?
-    Che effetti ha sulle mie relazioni?
-    In quali situazioni mi capita più spesso di dirmi cose negative?
Seconda parte
Viene consegnata a ciascuno la seconda scheda di lavoro con la consegna di riempire le “nuvolette” pensando ora alle cose positive che di solito dicono a loro stessi, riflettendo poi su di esse seguendo la traccia proposta nella prima parte dell’attivazione.
Al lavoro individuale seguirà una riflessione di gruppo, dove ciascuno sarà libero di portare il contenuto del proprio lavoro individuale.

 

Tratto da M. Sunderland – “Disegnare le emozioni” – Ed. Erikson, 1997.

Allegati
Azioni sul documento
« giugno 2019 »
giugno
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930