Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Per i professionisti Giochi da ragazzi Fucking Amal, il coraggio di amare
Mappa del sito
 
Azioni sul documento

Fucking Amal, il coraggio di amare

Data di pubblicazione: 25/02/2013 10:43

1998 regia di Lukas Moodysson

Ultimo aggiornamento : 15/09/2015

Agnes è una ragazza di sedici anni solitaria e poco integrata fra i suoi coetanei che vive in segreto il suo amore per Elin, una compagna trasgressiva e insoddisfatta della vita noiosa che si conduce nella cittadina svedese di Amal.
Per il suo compleanno Agnes viene forzata dalla madre a organizzare una festa a casa, alla quale non si presenta nessuno se non la sua unica amica, una ragazza in sedia a rotelle. La serata dai toni piuttosto drammatici, viene interrotta dall’arrivo di Elin e di sua sorella maggiore Jessica, finite da lei per trovare delle novità.
Jessica racconta alla sorella che Agnes è omosessuale e la sfida a baciarla dietro il pagamento di quattro corone. Elin accetta e dopo aver baciato Anges scappa, facendole capire che si trattava solo di una scommessa. Arrivate all’altro party, le amiche di Elin telefonano a Agnes per continuare a prenderla in giro, ma Elin piena di sensi di colpa lascia la festa per andarsi a scusare.
Agnes accetta le scuse di Elin e il suo invito a uscire. Passeggiando per le strade di notte, raccontandosi le proprie paure e il desiderio di fuggire dalla solita routine, scatta nelle due ragazze il desiderio di fare qualcosa di eccezionale: andare in autostop fino a Stoccolma dove Agnes potrebbe vivere più serenamente se stessa in mezzo a gente meno chiusa di mente. Nell’euforia dell’esperienza, Agnes e Elin finiscono per baciarsi ed Elin promette a Agnes di chiamarla il giorno dopo.
Elin, però, molto confusa per i sentimenti che prova e spaventata per quello che potrebbero dire di lei la madre e la sorella, evita Agnes, decidendo invece di fare l’amore per la prima volta con Johan, un ragazzo innamorato di lei. Nonostante provi affetto per Johan, Elin si accorge col tempo di non essere innamorata di lui e di provare invece dei sentimenti importanti per Agnes.
Decisa a rivelarsi, Elin porta Agnes in un bagno della scuola. Presto tutti si accalcano dietro la porta chiusa del bagno immaginando che Elin sia chiusa con un ragazzo. Non ci sono più vie d’uscita: Agnes apre allora la porta e le due ragazze escono mano nella mano a testa alta, sfidando i pregiudizi di Amal.


Medie – Superiori: Il film è una commedia che tratta in modo delicato il tema dell’omosessualità, soprattutto per due aspetti: l’accettazione di un sentimento omosessuale e il rapporto con il gruppo dei pari.  Da un lato Elin, pur provando dei sentimenti per Agnes, si “forza” a dimostrare a se stessa di provare attrazione per un ragazzo; dall’altro Agnes non solo viene isolata dal gruppo, ma viene anche fatta oggetto di scherzi e prese in giro. Può essere interessante approfondire con i ragazzi le motivazioni delle compagne di scuola di Agnes e della sorella di Elin: cosa spinge a prendere in giro (o a “sfruttare” l’innamoramento di) una ragazza o di un ragazzo omosessuale?
Sia in Beautiful thing che in questo film è abbastanza evidente come la possibilità di un sentimento omosessuale, e della conseguente sessualità, sia presente in ciascuno e si possono aiutare i ragazzi a riflettere sul fatto che forse è proprio la paura di questa possibilità che spinge a essere a volte molto negativi nei confronti dei compagni che manifestano preferenze omosessuali.

Allegati
Azioni sul documento
« aprile 2019 »
aprile
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930