Cerca

La voce dei CUG

Pubblicato il 25/06/2021
Nel numero di giugno 2021

Sarà pubblicato a breve, sul portale dei CUG, il numero di giugno della rivista "La voce dei CUG"

Il numero dedica un focus al tema dei CODICI DI CONDOTTA quali strumenti utili a diffondere la cultura della legalità della trasparenza e della non discriminazione. I Comitati Unici entrano a pieno titolo nel novero dei Soggetti che partecipano alla attuazione delle misure di tutela, inclusione e rispetto della dignità soggettiva, come pure alla valorizzazione etica dei comportamenti ed all’integrazione fra performance e prevenzione della corruzione.

Conoscete l’iniziativa "Io lo chiedo"? E’ un percorso strutturato con alcuni selezionati Istituti scolastici di tutto il territorio nazionale, nato per sensibilizzare le ragazze e i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado sul principio del consenso consapevole nei rapporti sessuali, combattere la cultura della violenza e gli stereotipi legati alla violenza e alle differenze di genere e riportare l’attenzione sul tema del rispetto nelle relazioni interpersonali.

Come mai a seguito di ricerche di prodotti e servizi sui motori di ricerca ci si ritrova sommersi di pubblicità pertinente ai desiderata? Ormai siamo nell’era dell’economia della sorveglianza come ci spiega la recente ricerca condotta da Shoshana Zuboff, sociologa della Harvard business school, che indaga come l’affermazione dei big data e dell’economia della sorveglianza metta a rischio la democrazia.

Per la rubrica dedicata alle interviste abbiamo incontrato Sveva Avveduto   coordinatrice CNR del Gruppo di Lavoro che ha redatto il primo Bilancio di genere: la prima volta del più grande ente di ricerca italiano

Nel numero sono presenti le proposte culturali: “Invisibili. Come il nostro mondo ignora le donne in ogni campo. Dati alla mano” di Caroline Criado Perez, un libro rivoluzionario ed estremamente rivelatorio che ci farà vedere il mondo con altri occhi. Il “Manuale per ragazze rivoluzionarie. Perché il femminismo ci rende felici” di Giulia Blasi, analizza le situazioni che le donne quotidianamente vivono e offre consigli pratici e concreti per mettere in atto un femminismo pieno di ottimismo e spirito di collaborazione, che possa renderci tutti più felici. “Diventare cittadine. Il voto alle donne in Italia” di Anna Rossi-Doria, un libro simbolo, per ripercorre come le donne italiane abbiano conquistato e non ottenuto per grazia ricevuta il diritto di voto. Il libro è fuori catalogo e sarebbe necessario chiedere alla casa editrice di ripubblicarlo per diffonderlo nelle scuole e leggerlo alle generazioni più giovani per non dimenticare.

Infine la rubrica sulle date importanti da celebrare ci fa riflettere su alcuni aspetti di rilevanza sociale.

Il numero di giugno può essere scaricato da questa pagina o sul portale dei CUG