Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Per i cittadini Coronavirus Domande frequenti su COVID-19 (FAQ) Contatti stretti di persone positive a Covid-19
 
Azioni sul documento

Contatti stretti di persone positive a Covid-19

Data di pubblicazione: 13/10/2020 12:50
Show or hide the answer New Come faccio a sapere se sono un contatto stretto?

Il Dipartimento di Sanità Pubblica contatta le persone che vengono ritenute a rischio contagio perchè entrate in contatto con persone positive. 

Secondo il Ministero della Salute il "contatto stretto" di un caso confermato è definito come:

  • una persona che vive nella stessa casa di un caso COVID-19
  • una persona che ha avuto un contatto fisico diretto con un caso COVID-19 (per esempio la stretta di mano)
  • una persona che ha avuto un contatto diretto non protetto con le secrezioni di un caso COVID-19 (ad esempio toccare a mani nude fazzoletti di carta usati)
  • una persona che ha avuto un contatto diretto (faccia a faccia) con un caso COVID-19, a distanza minore di 2 metri e di almeno 15 minuti
  • una persona che si è trovata in un ambiente chiuso (ad esempio aula, sala riunioni, sala d'attesa dell'ospedale) con un caso COVID-19 in assenza di Dispositivi di Protezione Individuali (DPI) idonei
  • un operatore sanitario o altra persona che fornisce assistenza diretta ad un caso COVID-19 oppure personale di laboratorio addetto alla manipolazione di campioni di un caso COVID-19 senza l’impiego dei DPI raccomandati o mediante l’utilizzo di DPI non idonei
  • una persona che ha viaggiato seduta in treno, aereo o qualsiasi altro mezzo di trasporto entro due posti in qualsiasi direzione rispetto a un caso COVID-19; sono contatti stretti anche i compagni di viaggio e il personale addetto alla sezione dell’aereo/treno dove il caso indice era seduto.

Gli operatori sanitari, sulla base di valutazioni individuali del rischio, possono ritenere che alcune persone, a prescindere dalla durata e dal luogo in cui è avvenuto il contatto, abbiano avuto un'esposizione ad alto rischio e per questo potranno essere considerati contatti stretti.

Show or hide the answer New Sono un contatto stretto, da quando inizia la mia quarantena?

Il periodo di quarantena a cui devono sottoporsi i contatti stretti di casi positivi a Covid-19 viene definito esclusivamente dal Dipartimento di Sanità Pubblica che invia all'indirizzo mail dell'interessato e all'indirizzo mail del suo Medico di medicina generale le certificazioni di inizio e fine quarantena utilizzabili anche ai fini Inps per giustificare l'assenza dal lavoro. 

L'inizio della quarantena coincide con il giorno di ultima esposizione al caso positivo confermato e tale data viene chiaramente indicata nella certificazione che il contatto stretto riceve dal Dipartimento di Sanità Pubblica. 

 

Show or hide the answer New Sono un contatto stretto e non ho sintomi. Per quanto tempo devo restare in quarantena?

I contatti stretti di casi positivi confermati identificati dalle Autorità sanitarie, se non sviluppano sintomi, devono osservare un periodo di quarantena di 14 giorni dall’ultima esposizione al caso positivo oppure un periodo di quarantena di 10 giorni dall’ultima esposizione con un tampone negativo effettuato il decimo giorno. 

La quarantena si conclude con la ricezione della certificazione di fine quarantena (vedi Certificazioni). 

Azioni sul documento
« dicembre 2020 »
dicembre
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031