Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Bandi di gara e contratti Bandi di gara PA PI094519-21 fornitura in accordo quadro di strumentario chirurgico per chirurgia endoscopica, laparoscopica e accessori elettromedicali per AUSL BO e per conto di AOU BO, IOR, AUSL Imola, AUSL Ferrara, in lotti. Pubblicata su GURI n. 32 del 19/03/21.
Azioni sul documento

PA PI094519-21 fornitura in accordo quadro di strumentario chirurgico per chirurgia endoscopica, laparoscopica e accessori elettromedicali per AUSL BO e per conto di AOU BO, IOR, AUSL Imola, AUSL Ferrara, in lotti. Pubblicata su GURI n. 32 del 19/03/21.

Data di pubblicazione: 19/03/2021 14:15

In data 29/03/2021 pubblicati chiarimenti. In data 09/04/2021 pubblicati chiarimenti e determina di rettifica agli allegati al disciplinare di gara.

Categoria di gara : beni e servizi
Tipologia di gara : procedura aperta
Termini di partecipazione aperti fino al : 28-04-2021
Indirizzo e-mail : servizio.acquisti@pec.ausl.bologna.it
Importo : € 1.298.853,50 s/IVA
Articolo e informazioni complementari

Chiarimenti pubblicati in data 09/04/2021


Quesito n. PI109260-21

In riferimento al lotto n. 3 si richiede un controllo dei quantitativi richiesti poiché facendo un confronto con il valore d'asta complessivo ed i prezzi unitari per le quantità indicate il valore è molto differente. Esempio del calcolo fatto: Forbice Bipolare 12 pezzi (indicati) per 800 (prezzo indicato).
Facendo lo stesso per tutti gli articoli il valore totale è di 21.200 euro.

Risposta al quesito n. PI109260-21

La somma dei prodotti, che costituiscono il risultato delle quantità dei quattro anni (es. quantità 8 pz - per il lotto 1 voce 1) X il prezzo indicato su cui applicare lo sconto (es. 500 per il lotto 1 voce 1) non corrisponde alla base d’asta in quanto la base d’asta è riferita all’intero lotto mentre i prodotti indicati, in ciascun lotto, sono solo alcuni, i più significativi e presi in considerazione al fine della comparazione delle offerte economiche per l’aggiudicazione. (v. Disciplinare par. 17 Contenuto dell’offerta economica).

In particolare l’importo complessivo indicato per singolo lotto nella riga 0 (es per il lotto 1 euro 535.309,472) costituisce la spesa presunta complessiva che potrà essere sostenuta per 4 anni per TUTTI i DM che rientrano nella categoria del lotto di riferimento, mentre la somma dei risultati delle moltiplicazioni tra i quantitativi X il prezzo offerto serve per comparare le offerte.

Resta inteso che i prezzi unitari dei singoli DM non possono essere superati e a tutti deve essere applicata la medesima percentuale di sconto che verrà applicata sull’intero listino prezzi presentato.

 

Quesito n. PI109401-21

con la presente siamo a chiedere i seguenti chiarimenti per quanto riguarda il lotto 2:
• si chiede conferma che alla voce 1 sia necessario offrire il solo tubo di lavaggio senza l'impugnatura;
• il codice Storz indicato alla voce 5 (33351ma) identifica una pinza da presa, mentre nella descrizione viene richiesta una forbice Metzenbaum. Si chiede di indicare la tipologia desiderata.

 

Risposta al quesito n. PI109401-21

Lotto 2 voce 1 è necessario offrire il solo tubo di lavaggio senza l'impugnatura.

Lotto 2 voce 5 il DM richiesto è la forbice descritta con codice 34351MS v. Det. di rettifica n. 912 del 09/04/2021

 

Quesito n. PI114191-21

relativamente al lotto 2 - pos. 1: Tubo di lavaggio codice Movi 8383911 la base d'asta di 90,00 € è congrua per l'acquisto del tubo stesso ma, nel caso di prodotti analoghi si renderà necessario anche l'acquisto dell'impugnatura in quanto potrebbe non essere compatibile con quelle MOVI.

Risposta al quesito n. PI114191-21

Il tubo preso in considerazione è puramente indicativo per indicare un codice a cui va abbinato lo sconto; in fase di acquisto sarà cura del soggetto ordinante acquisire ciò di cui avrà bisogno"

 

Quesito n. PI12252-21

Buongiorno, in alcuni casi il codice di riferimento non corrisponde esattamente a quanto indicato nella descrizione.
Dobbiamo prendere in considerazione la descrizione o il codice.
esempi lotto 1:
pos. 2- 26163V non corrisponde all'elemento passivo
pos. 3- descrizione riporta rotamte 360° il codice corrisponde a resettore non rotante
pos. 5- descrizione riporta 1 canale operativo, codice corrisponde a 2 canali operativi
LOTTO 2 pos. 5 descrizione riporta forbice Metzenbaum ma il codice corrisponde ad una pinza

Risposta al quesito n. PI12252-21

Le descrizioni devono essere coincidenti con il codice indicato.

Per il lotto 1 voce 2 la descrizione coincide con il codice indicato, ossia 27050e.

Per il lotto 1 voce 3 la descrizione corretta è Resettore monopolare completo di otturatore 24 charriere 2 rubinetti, flusso continuo - codice 27040slk. v. Det. di rettifica n. 912 del 09/04/2021

Per il lotto 1 voce 5 la descrizione viene corretta con Elemento operativo albarran con 1 canale operativo 7 charriere per ottiche 0°-12°-30°-70° codice 27026e v. Det. di rettifica n. 912 del 09/04/2021

Per il lotto 2 voce 5 la descrizione è: Strumento Forbice attacco monopolare tipo Metzembaum lunghezza mm 360 girevole 360° - codice 34351ms v. Det. di rettifica n. 912 del 09/04/2021

 

 

Quesito n. PI116467-21

Si richiede cortesemente di indicare le classi di rischio dei codici indicati nel lotto 3 in quanto richiedete che l'accessorio compatibile abbia la stessa classe di rischio. Inoltre si richiede di specificare i modelli di elettrobisturi di cui richiedete dichiarazione di compatibilità.

Risposta al quesito n. PI116467-21

Qualora vengano proposti DM compatibili sarà la commissione che effettuerà la valutazione di congruità della classe di rischio rispetto al DM originale.

L’ammissibilità verrà garantita a tutti i competitor che possiedono dichiarazione attestante la compatibilità con i maggiori produttori di generatori.

 

Quesito n. PI117095-21

n riferimento alla "scheda offerta tipo senza prezzi" si chiede di precisare:
- se le quantità indicate sono annuali o quadriennali
- se i valori a base d'asta sono unitari o totali
in ogni caso, si chiede se l'importo massimo stimato in 4 anni per il lotto 3 di € 407.582,352 sia un refuso, in quanto calcolando le quantità per gli importi non si raggiunge la cifra indicata, in caso contrario si prega di spiegarne il calcolo.

Risposta al quesito n. PI117095-21

Le quantità indicate nella singola voce sono quantitativi quadriennali di quel DM

I valori a base d’asta indicati per ogni singola voce si riferiscono al valore unitario

No non è un refuso:

La somma dei prodotti, che costituiscono il risultato delle quantità dei quattro anni (es. quantità 8 pz - per il lotto 1 voce 1) X il prezzo indicato su cui applicare lo sconto (es. 500 per il lotto 1 voce 1) non corrisponde alla base d’asta in quanto la base d’asta è riferita all’intero lotto mentre i prodotti indicati, in ciascun lotto, sono solo alcuni, i più significativi e presi in considerazione al fine della comparazione delle offerte economiche per l’aggiudicazione. (v. Disciplinare par. 17 Contenuto dell’offerta economica).

In particolare l’importo complessivo indicato per singolo lotto nella riga 0 (es per il lotto 1 euro 535.309,472) costituisce la spesa presunta complessiva che potrà essere sostenuta per 4 anni per TUTTI i DM che rientrano nella categoria del lotto di riferimento, mentre la somma dei risultati delle moltiplicazioni tra i quantitativi X il prezzo offerto serve per comparare le offerte.

Resta inteso che i prezzi unitari dei singoli DM non possono essere superati e a tutti deve essere applicata la medesima percentuale di sconto che verrà applicata sull’intero listino prezzi presentato.

 

Quesito n. PI119001-21

in merito al Lotto n. 3, non riusciamo a comprendere il legame tra l'importo totale molto alto con riferimento alle quantità / base d'asta unitari molto contenuti. Facciamo riferimento alla tabella presente a Pag. 70 del Disciplinare di gara: con i quantitativi indicati ci risulterebbe un importo totale di soli 21.200,00 € contro l'importo totale indicato di 407.582,35 €.

Risposta al quesito n.  PI119001-21

La somma dei prodotti, che costituiscono il risultato delle quantità dei quattro anni (es. quantità 8 pz - per il lotto 1 voce 1) X il prezzo indicato su cui applicare lo sconto (es. 500 per il lotto 1 voce 1) non corrisponde alla base d’asta in quanto la base d’asta è riferita all’intero lotto mentre i prodotti indicati, in ciascun lotto, sono solo alcuni, i più significativi e presi in considerazione al fine della comparazione delle offerte economiche per l’aggiudicazione. (v. Disciplinare par. 17 Contenuto dell’offerta economica).

In particolare l’importo complessivo indicato per singolo lotto nella riga 0 (es per il lotto 1 euro 535.309,472) costituisce la spesa presunta complessiva che potrà essere sostenuta per 4 anni per TUTTI i DM che rientrano nella categoria del lotto di riferimento, mentre la somma dei risultati delle moltiplicazioni tra i quantitativi X il prezzo offerto serve per comparare le offerte.

Resta inteso che i prezzi unitari dei singoli DM non possono essere superati e a tutti deve essere applicata la medesima percentuale di sconto che verrà applicata sull’intero listino prezzi presentato.

 

Quesito n. PI120243-21

In merito alla Voce 5 del Lotto N.2 siamo a chiedere se sia da ritenersi valida
la descrizione dello strumento o il codice di riferimento dei DM attualmente
in uso in quanto il codice indicato (33351ma Storz) si riferisce ad una Pinza
da Presa e non ad una forbice tipo metzembaum (come inserito in
descrizione)
Strumento Forbice attacco monopolare tipo Metzembaum lunghezza mm
360 girevole 360° = 3351ma Storz.

Risposta al quesito n. PI120243-21

Per il Lotto 2 voce 5 il DM richiesto è la forbice descritta con codice 34351MS v. Det. di rettifica n. 912 del 09/04/2021


Chiarimenti pubblicati in data 29/03/2021

Quesito n. PI104996-21


In riferimento al lotto n. 3, per le voci 5 e 6 (cavi) si chiede di specificare il tipo di attacco.

 

Risposta al quesito n. PI104996-21

in riferimento al lotto 3 per le voci 5 e 6 (cavo monopolare e cavo bipolare) nell’allegato 2, Elenco Prodotti, sono indicati i due codici attualmente in uso al fine di facilitare l'individuazione delle caratteristiche dei DM da offrire, si richiede pertanto di proporre un cavo sovrapponibile a quello indicato al fine di ottenere una possibilità di confronto.

Note
procedura
« aprile 2021 »
aprile
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930