Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Correnti Screening del tumore della cervice uterina: in corso di recupero gli esami non effettuati, prendere appuntamento è semplicissimo
Azioni sul documento

Screening del tumore della cervice uterina: in corso di recupero gli esami non effettuati, prendere appuntamento è semplicissimo

Data di pubblicazione: 18/06/2020 09:43

Gaetano Cama, responsabile Clinico Screening Cervice Uterina, spiega la situazione attuale

Ultimo aggiornamento : 18/06/2020

Dr. Cama, qual è la situazione dello screening del tumore della cervice uterina?

Stiamo recuperando gli esami non effettuati nel periodo di lockdown e abbiamo dovuto cambiare la modalità di accesso. Prima si poteva andare al consultorio che più era comodo alla donna nei  giorni e orari di libero acceso indicati nella lettera di invito. Ora , per garantire il distanziamento e la sicurezza delle signore e degli operatori, bisogna fissare un appuntamento.

Se si è già ricevuto l'invito senza aver ancorar aderito alla chiamata come si fa a fissare un appuntamento?

E’ molto semplice. L’Azienda USL ha predisposto un portale on line (vedi link sotto) per prendere appuntamento utilizzando semplicemente il codice invito riportato sulla lettera e il proprio codice fiscale. Nel caso si incontrino difficoltà si può comunque scrivere al centro screening o telefonare al numero verde.

Come sono stati i giorni dell’emergenza COVID 19?

Abbiamo dovuto sospendere gli esami di primo livello, interrompendo le chiamate attive, mentre abbiamo mantenuto i controlli per quei casi che richiedevano un  approfondimento diagnostico.  Abbiamo contattato le pazienti utilizzando un triage telefonico al fine di accertare le condizioni di salute. Se negativo le signore venivano invitate a presentarsi in ambulatorio dove veniva ripetuto il triage allorché le pazienti si presentavano all’ingresso della sede. Nonostante queste precauzioni è stata comunque mantenuta sempre alta l’attenzione al distanziamento sociale per evitare il sovraffollamento dei locali, all’uso dei dispositivi di protezione individuali e ad un equo intervallo di tempo tra un appuntamento e l’altro. Dopo ogni visita i locali e gli arredi sanitari venivano sempre sanificati come da disposizioni di legge.

Cosa vuole dire alle signore che hanno ancora paura del COVID 19 e rimandano il test?

Dico che è importantissimo rispondere all’invito della Azienda in quanto in ogni consultorio vengono scrupolosamente rispettate le norme di sicurezza definite dalla Regione.

« settembre 2020 »
settembre
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930