Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2010 In Italia alto il rischio obesità tra i bambini nella fascia di età tra gli 11 e i 15 anni
Azioni sul documento
Archivio 2010

In Italia alto il rischio obesità tra i bambini nella fascia di età tra gli 11 e i 15 anni

Data di pubblicazione: 07/12/2010 15:22

In Europa oltre la metà degli adulti è in sovrappeso

Ultimo aggiornamento : 30/06/2012

Fonte ANSA


La sfida dell'Europa di domani sarà quella contro la ciccia e i bambini del Belpaese sono in pole-position nella classifica dei meno virtuosi. In particolare, nella fascia di età fra gli 11 e i 15 anni, risultano sovrappeso od obesi il 18,3% degli italiani, battuti solo dal 29,5% dei maltesi, il 18,8% di greci e portoghesi, ma davanti a spagnoli (16,7%) e finlandesi (15,8%); la media europea è del 13,3%. E' questo uno dei dati che emerge dal primo rapporto sulla salute pubblicato oggi da Commissione europea e Ocse.

Nel complesso, oltre la metà della popolazione adulta dell'Ue risulta troppo grassa, con un tasso di obesità che è quasi raddoppiato negli ultimi 20 anni nella maggior parte degli Stati membri. Mentre un bambino su sette è sovrappeso oppure obeso.

L'Italia si riscatta osservando le cifre del fenomeno negli adulti: è la terz'ultima nella classicia europea, con un tasso del 9,9% di obesità, davanti solo alla Svizzera (8,1%) e alla Romania (7,9%). In Paesi come la Francia gli obesi toccano già quota 11,2% della popolazione adulta, la Germania il 13,6% e la Spagna il 14,9%, conro una media europea del 15,5%. A conquistare la maglia nera dell'obesità è la Gran Bretagna, con il 24,5% degli adulti che soffrono di questo problema, seguiti dal 23% degli irlandesi.

 

Allegati
Azioni sul documento
« marzo 2021 »
marzo
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031