Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2010 Saluter.it cambia volto
Azioni sul documento
Archivio 2010

Saluter.it cambia volto

Data di pubblicazione: 08/11/2010 16:45

Il sito internet della sanità regionale si evolve: più informazioni, servizi e maggiore semplicità d'uso

Ultimo aggiornamento : 30/06/2012

Fonte Regione Emilia-Romagna

Saluter, il sito web del Servizio sanitario regionale, cambia volto: nuova veste grafica, nuova organizzazione dei contenuti, nuove modalità di navigazione e possibilità di ricerca. Potenziata tutta la parte di attualità con ulteriore sviluppo della redazione comune e della collaborazione tra Regione e Aziende sanitarie per offrire ai lettori un panorama completo delle scelte, degli eventi, delle novità della sanità emiliano-romagnola.
Semplificata e arricchita la possibilità di documentarsi: tutti i contenuti (anche del giornale on line) sono stati organizzati per parole chiave e il motore di ricerca è stato potenziato.

Saluter presenta ora anche una vetrina che valorizza il patrimonio storico-artistico del Servizio sanitario regionale proponendo come sfondo alla homepage una immagine di un quadro, di una statua, di un libro, di un edificio tratti dal grande catalogo che presto sarà anche su un sito internet dedicato.

Sono tre le aree che si aprono dalla homepage: il giornale on line, i servizi ai cittadini, l’area istituzionale e operatori, ognuna caratterizzata da un colore che si ritrova nella navigazione delle diverse pagine.
L’area servizi ai cittadini, in particolare, attraverso una migliore integrazione della “Guida ai servizi” (che contiene le informazioni in dotazione al numero verde del Servizio sanitario 800 033 033), offre informazioni su dove andare, come fare, cosa serve per usufruire dei servizi erogati. Offre anche servizi interattivi: ad esempio il pagamento on line delle visite ed esami specialistici, la consulenza on line su Aids.

Le due homepage servizi ai cittadini e area istituzionale e operatori sono collegate: offrono un doppio accesso alle informazioni privilegiando in apertura il punto di vista dei cittadini (dunque, le modalità per accedere e la descrizione dei servizi) oppure degli operatori (in questo caso, l’organizzazione e la visione d’insieme dei servizi). Un esempio: un cittadino ha bisogno di assistenza domiciliare per un proprio caro ma può anche avere tempo e voglia di sapere come è organizzato il servizio di assistenza domiciliare; un operatore del Servizio sanitario ha bisogno di sapere quali sono gli interventi della Regione e le linee guida alle Aziende sanitarie riguardo ai servizi di specialistica ambulatoriale e ai tempi di attesa stabiliti dalla norma, ma può anche voler sapere come fare per prenotare una visita o per pagare on line il ticket.

Saluter è stato progettato per essere un sito accessibile a tutti, secondo le indicazioni dell’Allegato A alla Legge 4/2004 (“Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici)”.

La base di partenza era buona. Un milione di visite (in costante crescita, nel 2004 erano 318mila) e più di 800mila visitatori all’anno (anch’essi in costante crescita, erano 177mila nel 2004); oltre 7mila pagine consultate ogni giorno (erano tra 4mila e 5mila tra il 2007 e il 2009). Una newsletter "Saluter notizie" con 1900 abbonati (riprogettata nel 2009 con l’inserimento di una notizia/intervista/inchiesta in esclusiva per gli abbonati). Saluter è stato giudicato il miglior portale nella categoria e-health dell'eContent Award Italy 2006, premio organizzato dalla Fondazione Politecnico di Milano e da Medici Framework, per promuovere la creatività e l'innovazione nel settore dei nuovi media.
La redazione chiede giudizi, suggerimenti, critiche: infosaluter@saluter.it

 

Allegati
Azioni sul documento
« marzo 2021 »
marzo
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031