Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2010 Interventi di bonifica sugli impianti idrici degli ospedali Bellaria e Maggiore di Bologna
Azioni sul documento
Archivio 2010

Interventi di bonifica sugli impianti idrici degli ospedali Bellaria e Maggiore di Bologna

Data di pubblicazione: 29/10/2010 16:30

Riscontrata la presenza di un livello anomalo di legionella

Ultimo aggiornamento : 30/06/2012

Nel corso di propri controlli di routine degli impianti idrici degli Ospedali Bellaria e Maggiore, lo scorso 26 ottobre l’Azienda USL di Bologna ha riscontrato la presenza di un livello anomalo di legionella.

La legionella è un batterio opportunista, che se giunge a contatto con le vie aeree  può provocare in qualche caso malattie respiratorie in persone in condizioni di particolare fragilità.

L’Azienda ha attivato prontamente tutte le misure di bonifica, di prevenzione e di  sorveglianza attiva dei pazienti previste dai protocolli e dalle indicazioni regionali, e monitora costantemente la situazione.

Gli interventi di bonifica termineranno nella notte tra il 31  ottobre e il 1 novembre.

Al momento non si registrano casi di infezione da legionella contratta in ospedale tra i pazienti ricoverati al Bellaria e al Maggiore.

Sulla questione sono intervenuti anche i NAS dei Carabinieri di Bologna.

La manutenzione e il controllo degli impianti termici e idrici  degli ospedali della Azienda USL di Bologna sono affidati ad una ditta esterna che ha, come da normativa europea, la piena responsabilità della gestione e della sicurezza degli impianti e delle acque. L’Azienda sta valutando con i propri tecnici quanto accaduto.

 

Allegati
Azioni sul documento
« marzo 2021 »
marzo
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031