Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2010 La Conquista della Felicità alla Casa dei Risvegli Luca de Nigris
Azioni sul documento
Archivio 2010

La Conquista della Felicità alla Casa dei Risvegli Luca de Nigris

Data di pubblicazione: 17/06/2010 13:25

Incontri di arte e vita in un luogo di cura e ricerca. Sabato 19 giugno al via la sesta edizione

Ultimo aggiornamento : 30/06/2012

Al via da sabato 19 giugno, con il Laboratorio pittorico a cura di Luis Gutierrez, la sesta edizione della rassegna culturale estiva della Casa dei Risvegli, La Conquista della Felicità. La rassegna, nata nel luglio del 2005 per iniziativa di Fulvio De Nigris e Gloria De Antoni, ha luogo presso la Casa dei Risvegli Luca De Nigris, struttura ospedaliera di riabilitazione del Servizio sanitario della Regione Emilia-Romagna, realizzata dalla Azienda USL di Bologna, le cui attività sono svolte in collaborazione con l’Associazione di volontariato onlus Gli amici di Luca. 

La Casa dei Risvegli Luca De Nigris è stata protagonista in questi anni di iniziative culturali che hanno contribuito a sottolineare l’innovatività del modello assistenziale per intensità di cure, l’approccio multidisciplinare e integrato, il forte coinvolgimento delle famiglie. Un modello che ha prodotto risultati significativi tanto al momento del ricovero che al rientro a casa del paziente, con il rafforzamento delle capacità di gestione da parte della famiglia.

Con La Conquista della Felicità la Casa dei Risvegli si pone anche come luogo di arte e di vita, aperto e integrato con la città, in grado di accogliere visitatori e di offrire proposte culturali che rappresentino anche occasione di incontro con gli ospiti, i loro familiari e amici, gli operatori sanitari, i volontari.

La rassegna, collocata da sempre dal Comune di Bologna all’interno della programmazione culturale estiva, è nata con l’intento di creare un ponte tra la città  e la Casa dei Risvegli Luca De Nigris. La manifestazione, che vede la collaborazione e la partecipazione degli operatori sanitari, dei familiari e dei volontari, si è consolidata nel tempo e rappresenta, oggi, un valore aggiunto per la struttura, che è un luogo di cura ma anche di cultura, informazione e nuovi legami.

 

Il programma

Sabato 19 giugno 

L’immaginazione è la prima fonte delle felicità – Giacomo Leopardi

Ore 16

“Il mondo dei colori”. Laboratorio pittorico a cura di Luis Gutierrez.

L’artista colombiano coinvolgerà gli spettatori in un lavoro pittorico a più mani, dove ognuno sarà libero di lasciare il proprio contributo ed esprimere la propria creatività.

Ore 17

“Il giardino di Cono“, percorso sensoriale attraverso le spezie dell’aiuola dedicata a Cono.

Da un progetto riabilitativo ad una borsa lavoro. Cristian Sacchetti, ragazzo con esiti di coma e attore della compagnia teatrale Gli amici di Luca, ha realizzato nel giardino della Casa dei Risvegli una aiuola dedicata a Cono il padre di un ospite della Casa. Cicerone della visita all’aiuola lo stesso Cristian Sacchetti, che ne illustrerà le fasi di progettazione e le tappe del percorso sensoriale e interattivo tra gli aromi delle spezie utilizzate.

Ore 18 

“10 germogli “, Piccola performance del gruppo “Dopo…di nuovo, Gli amici di Luca”, per la regia di Alessandra Cortesi. In un aiuola si coglie il frutto di un anno di laboratorio.

Performance patchwork, costruita cucendo insieme tutte le suggestioni nate da un intenso anno di attività. Dal mini stage di ritmo con Paolo Ruocco e Alessandra Cocchi, all’acquerello Steineriano con Giuseppe De Luca, dagli incontri con i licei agli incontri in piazza, ma anche i momenti di laboratorio permanente e i contributi scritti di Augusto Acquabona.

Ore 19

“Piantiamo le Piantine“.

Con la collaborazione della cooperativa Agriverde, 100 piantine di una specie particolare di geranio, verranno piantate nella zona del Totem della Casa dei Risvegli Luca De Nigris. L’idea è realizzare punti di interesse, le piante, da accudire e seguire nelle fasi di sviluppo. Un modo originale per creare un legame con la struttura.

Ore 19.30

Aperitivo musicale con Renzo Regno, a cura del Circolo Rondone dell’Ospedale Bellaria

Domenica 27 giugno

Se vuoi essere felice non andare sempre fino in fondo, c’è tanto nel mezzo – Elias Canetti

Ore 17

In piazza Maggiore: Laboratorio teatrale aperto alla città.

Il laboratorio, a cura  del gruppo “Dopo…di nuovo, Gli amici di Luca”, è una formula per far conoscere il modo di lavorare del gruppo teatrale e permettere a quanta più gente possibile di fruirne. Grazie al City Rebus, l’autobus scoperto che porta i turisti in giro per apprezzare le bellezze di Bologna, il pubblico da piazza Maggiore arriverà alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris dove si terrà la performance “10 germogli “sempre a cura del gruppo “Dopo…di nuovo”, Gli amici di Luca”.

Ore 19

“10 germogli” performance del gruppo “Dopo…di nuovo, Gli amici di Luca”.

Ore 21

“Bergonzoni dalla B alla i (incontro sul suo insaputo)”.

Per la prima volta lo storico testimonial della Casa dei Risvegli Luca De Nigris incontrerà operatori, familiari e ospiti offrendo il suo contributo alla città.

Giovedì 1 luglio

L’ anima chiede e la musica risponde - anonimo

Ore 19.30

Aperitivo musicale,a cura del Circolo Rondone dell’Ospedale Bellaria.

 

Ore 21 

Etta Scollo Ensamble. Con Etta Scollo (voce), Sebastiano Scollo (liuto e percussioni), Fabio Tricomi (oud, zarb, mandolino, tamburello, marranzano), Camilla Serpieri (fisarmonica), speciale guest Roberto Bolelli (chitarra e voce).

Etta Scollo, nata a Catania, ha vinto nel 1983 il primo premio al "Diano Marina-Jazz Festival" diretto dal compositore Giorgio Gaslini. Dal 1983 al 1987, a Vienna, collabora sia discograficamente, sia in concerto, con artisti quali il sassofonista Eddie Lockjaw Davis, Sunnyland Slim e Champion Jack Cupree. Nello stesso periodo frequenta stage di canto con Bobby Mc Ferrin e Sheila Jordan. 

 

Lunedì 12 luglio

Felicità è uscire dalla corrente del Fare per entrare nella pace del fatto- Woodruff

 

Ore 18.30

I Germogli, performance del gruppo Dopo…di nuovo, Gli amici di Luca, regia di Alessandra Cortesi.

Ore 19.30

Aperitivo musicale con Renzo Regno, a cura del Circolo Rondone dell’Ospedale Bellaria.

Ore 21

“Calorosi gli Applausi… da domani si replica”

Incontro con il Gruppo Teatrale Viaggiante. Quarant’anni di teatro raccontati da Guido Ferrarini, Luciano Leonesi, Loriano Macchiavelli, Paolo Bondioli.

 

Lunedì 19 luglio

Mangiare è uno dei quattro scopi della vita…quali siano gli altri te, nessuno lo ha mai saputo. Antico proverbio cinese.

 

Ore 19.30

Aperitivo stellare.

Incontro sulla tradizione culinaria Emiliana con Aurora Mazzucchelli, chef stellata Michelin, che condividerà la sua esperienza con le parole e con i fatti. Durante la degustazione lettura di brani a tema con E. M. Porqueddu.

 

Ore 21

Cabaret con Carla Astolfi, Sergio Marchi (Fasolul) e Giampiero Volpi. Interventi del Coro i Castellani della Valle diretto da Gian Marco Grimaldi

 

“La conquista della felicità” è promossa da Gli amici di Luca - tel. 051 6494570 - amicidiluca@tin.it

L’ingresso è ad offerta libera, fino ad esaurimento dei posti

 

« marzo 2021 »
marzo
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031