Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2010 I Diavoli Rossi in traferta Brindisi a caccia di trofei
Azioni sul documento
Archivio 2010

I Diavoli Rossi in traferta Brindisi a caccia di trofei

Data di pubblicazione: 18/05/2010 12:48

Calcetto, pallavolo e beach volley per stare insieme e divertirsi

Ultimo aggiornamento : 30/06/2012

Una quarantina di atleti dal 30 maggio a 6 giugno saranno a Carovigno, vicino a Brindisi, a tenere alta la bandiera dell’Azienda USL di Bologna. Questa volta non è la Polisportiva Datti una Mossa, ma quella dei Diavoli Rossi, che, con questa Olimpiade, festeggia i suoi 11 anni di vita.

 

La Polisportiva I Diavoli Rossi è nata dall'iniziativa di pazienti ed operatori della vecchia Azienda USL Bologna SUD, supportati da altre realtà già presenti sul territorio nazionale (che hanno dato vita, poi all'ANPIS Associazione Nazionale delle polisportive per l'integrazione sociale).

 

 

A Brindisi, 5 operatori sanitari (educatori e infermieri), 2 volontari e una trentina di atleti seguiti dai servizi di salute mentale AUSL (i C.S.M. di Casalecchio,Vergato e San Lazzaro, la Casa degli Svizzeri, il Centro diurno Casalecchio e alcuni utenti del distretto Bologna città) si cimenteranno in gare di calcetto, pallavolo e beach volley.

 

La polisportiva Diavoli Rossi è composta da  operatori  e una cinquantina di utenti, familiari, amici, volontari. L'atttività è aperta a chiunque voglia partecipare e abbia voglia di mettersi in gioco.

 

Per informazioni:

CSM S. Lazzaro: coordinatore Mino Di Taranto, Filippo Aloisio 051-6224260

CSM Casalecchio Di Reno: Giuliano Zanetti, Rita Lambertini 051-596801

CSM Vergato: Giorgio Palmieri, Concetta Pietrobattista 051-6741905.

 

 

Allegati
Azioni sul documento
« marzo 2021 »
marzo
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031