Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2010 Maggio Culturale all’Oratorio Santa Maria della Vita
Azioni sul documento
Archivio 2010

Maggio Culturale all’Oratorio Santa Maria della Vita

Data di pubblicazione: 12/05/2009 16:40

Martedì 12 e giovedì 14 maggio gli ultimi due appuntamenti. Ne parliamo con Graziano Campanini, responsabile del Museo della Sanità e dell’Assistenza

Ultimo aggiornamento : 30/06/2012

La presentazione al pubblico de L’Angelo scrivente, dello scultore Nicola Zamboni, e del volume Vita ed opere di Luigi Mozzani, a cura di Giovanni Intelisano, sono i prossimi appuntamenti della prima edizione del Maggio Culturale all’Oratorio di Santa Maria della Vita. Concerti, mostre, presentazione di restauri e di volumi, a cura dell’Azienda USL di Bologna e della Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, in calendario dal 6 al 14 maggio. Ne parliamo con Graziano Campanini, responsabile del Museo della Sanità e dell’Assistenza.

Qual è la particolarità di questa iniziativa?

Con il Maggio Culturale, alla sua prima edizione, l’Oratorio di Santa Maria della Vita, e quindi il Museo della Sanità, hanno iniziato ad ospitare opere d’arte, antiche o contemporanee, che si relazionano, con scenografie dedicate, alle opere già presenti nell’Oratorio.

Ad esempio?

Il 12 maggio, alle 18, viene presentato l’Angelo Scrivente opera di Nicola Zamboni, che rimarrà esposta fino al 24 maggio. L’opera, realizzata in tondino e foglie di rame, è posta in dialogo con  altre figure di angeli che compaiono nelle opere pittoriche e scultoree del Seicento e del Settecento  custodite nell’Oratorio di Santa Maria della Vita e nelle adiacenti sale del Museo della Sanità e dell’Assistenza.

Ci sembra di capire, da queste battute, che il Maggio Culturale ha trai suoi compiti anche quello di riportare in auge importanti figure artistiche emiliane

Certamente. Giovedì 14 maggio alle 20.45 verrà presentato il volume su Luigi Mozzani, noto liutaio, musicista, concertista emiliano degli inizi del ‘900, a cura di Giovanni Intelisano. Per l’occasione Cristiano Rossi suonerà alcuni brani con un violino dello stesso Luigi Mozzani, conservato presso una collezione privata. Ma abbiamo anche ospitato un concerto di musiche del rinascimento inglese, Poeticall Musiche Viole da gamba Wiland Kuijken e Roberto Gini, che ha riscontrato un ampio successo di pubblico. Con queste iniziative, così come accadeva nel 1500, l’Oratorio di Santa Maria della Vita ritorna ad essere un luogo dedicato alla musica e, più in generale, alla cultura.

Quali altre iniziative comprende il  Maggio Culturale?

Fino al 7 giugno è aperta la mostra  Il restauro delle sedie ottocentesche del Palazzo Ratta – Pizzardi. Il restauro, voluto dall’Azienda USL di Bologna, è stato coordinato dall’Ufficio del Patrimonio storico-artistico e realizzato dalla Cooperativa Sociale Martin Pescatore, una cooperativa che opera in stretto contatto con il Dipartimento di Salute Mentale della Azienda USL di Bologna ed affianca persone con gravi disturbi psichici offrendo loro una possibilita' di recupero o di acquisizione di capacita' lavorative in un contesto protetto impegnandole, tra l’altro, anche nel restauro di mobili e legni antichi,

 

Il Museo della Sanità e dell’Assistenza, presso l’Oratorio di Santa Maria della Vita, è aperto dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.

Allegati
Il programma   283.3 kB 
Azioni sul documento
« marzo 2021 »
marzo
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031