Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2022 Dal 2 marzo la trasmissione per il carcere Liberi dentro Eduradio&Tv sbarca su Icaro Tv per adeguarsi allo switch-off del digitale terrestre
Azioni sul documento
Archivio 2022

Dal 2 marzo la trasmissione per il carcere Liberi dentro Eduradio&Tv sbarca su Icaro Tv per adeguarsi allo switch-off del digitale terrestre

Data di pubblicazione: 01/03/2022 10:37
Ultimo aggiornamento : 07/03/2022

Con il passaggio alla televisione digitale previsto in tutte le regioni italiane, dal 2 marzo anche Liberi dentro - Eduradio&Tv, il programma educativo rivolto alle persone detenute e alla cittadinanza avviato durante il lockdown, cambia rete televisiva e approda su Icaro Tv, canale 18 in tutta l’Emilia Romagna.

Una mezz’ora d’aria tutti i giorni, come sempre al mattino su Radio Città Fujiko, e durante il giorno su una nuova rete televisiva regionale. Con il passaggio alla tv digitale, previsto in Emilia Romagna tra il 2 e il 14 marzo, la trasmissione che fa da ponte tra carcere e città inizierà a trasmettere su Icaro Tv, canale 18 del nuovo digitale terrestre.

Garantita quindi la continuità per tutti gli Istituti Penitenziari della Regione, a partire dalle persone ristrette della Casa Circondariale Rocco D’Amato di Bologna, nota come la Dozza, dove il progetto è nato, che potranno così seguire Liberi dentro Eduradio&tv senza interruzioni su radio e televisione.

Dopo la sperimentazione nel 2020, su iniziativa delle associazioni di volontariato che operano nelle carceri regionali per far fronte alle restrizioni dovute alla pandemia da Covid19, il progetto è oggi promosso da Associazione Insight, ASP Città di Bologna e Azienda USL di Bologna, con la collaborazione delle realtà associative del carcere e non solo.

Con il passaggio alla televisione digitale saranno tante le novità che si affiancheranno alle rubriche quotidiane della redazione dedicate all’attualità e all’approfondimento dei temi rilevanti per le persone detenute.

Consigli utili su nutrizione e attività motoria saranno al centro delle nuove rubriche di promozione della salute curate dall’equipe sanitaria dell’Azienda USL che opera in carcere, oltre alle tradizionali interviste con professionisti sanitari e agli approfondimenti sull’accesso ai servizi e alle cure dentro e fuori dai penitenziari.

Cultura, questioni sociali e religione saranno invece proposte all’interno del palinsesto dai tanti partner e associazioni partecipanti, tra cui FOMAL, Il Poggeschi per il carcere, Ne vale la pena, Avoc, Teatro del Pratello, Teatro dell’Argine, Cappellania del carcere, Liberation Prison Project, Associazione Antigone, CEFAL, Associazione Papa Giovanni XXIII, Federico Tibone e Danilo Cinti, UCOII – Hamdan al Zeqri, prof. Alessandra Giovagnoli, Adriano Moraglio, Franco Bonisoli e Laura Russo, Maria Inglese, Arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi, Associazione Naufragi, Simona D’Agostino e Silvia Ferrero di Fondazione Casillo, Diari di bordo, Arianna Augustoni di Cucinare al fresco.

 

Liberi dentro Eduradio&tv va in onda tutti i giorni su Icaro Tv, canale 18: lunedì e dal mercoledì al sabato 17:15 - 17:45; martedì 18:30-19:00; domenica 16:00-16:30.

Su Radio Città Fujiko 103.1 va in onda dal lunedì al venerdì alle ore 9:00 e il sabato e la domenica alle ore 7:00.

Su LepidaTV in streaming e on demand.

Allegati
Azioni sul documento
« agosto 2022 »
agosto
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031