Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2021 Vaccinazione: 2 giugno, Open Day con Johnson & Johnson
Azioni sul documento
Archivio 2021

Vaccinazione: 2 giugno, Open Day con Johnson & Johnson

Data di pubblicazione: 01/06/2021 17:26
Ultimo aggiornamento : 11/06/2021

AGGIORNATA IL 2 GIUGNO ALLE H 9 - Raddoppiate le dosi, si raccomanda di evitare gli assembramenti.

AGGIORNAMENTO dal 2 giugno h 9

Oggi, mercoledì 2 giugno, grandissima partecipazione in occasione del primo open day vaccinale a Bologna presso l’Hub della Fiera, in una data simbolica per il Paese: la Festa della Repubblica.

Per far fronte alla lunga fila che si è venuta a creare fin dalle prime ore del mattino l'Azienda Usl di Bologna mette a disposizione ulteriori 1200 dosi di vaccino Johnson & Johnson per un totale di 2400 dosi.

Si raccomanda di rispettare l'ordine della fila in base all'orario di arrivo e si prega di evitare ogni assembramento una volta conclusa l'assegnazione degli accessi per i primi 2400 arrivati.

Finita la disponibilità si raccomanda di non presentarsi in corso di giornata per evitare inutili attese e assembramenti.

L'Azienda USL di Bologna organizzerà a breve altre giornate di open day per rispondere alla grande adesione dei cittadini.

 

NEWS DEL PRIMO GIUGNO

 

Domani, mercoledì 2 giugno, primo open day vaccinale a Bologna presso l’Hub della Fiera, in una data simbolica per il Paese in occasione della Festa della Repubblica.

Dalle 8 alle 19 i cittadini residenti nel territorio dell’Azienda Usl di Bologna che non hanno ancora una prenotazione potranno presentarsi per ricevere la vaccinazione anti-covid. Basta avere la tessera sanitaria. Disponibili complessivamente 1.200 dosi del vaccino Janssen (Johnson & Johnson).

Stamane l'attività vaccinale dell’hub Fiera è stata temporaneamente sospesa per una giornata di stop programmato. Regolare, invece, l’attività negli altri 9 hub aziendali, tra i quali Unipol Arena.
In mattinata alcuni cittadini si sono comunque presentati in Fiera per ricevere la seconda dose di vaccino a mRNA (Pfizer o Moderna), inizialmente prenotata a 21 o 28 giorni dalla prima. Data che era stata successivamente modificata sulla base delle indicazioni regionali che dallo scorso 10 maggio prevedono un intervallo, tra la prima e la seconda dose, di 35 giorni, in accordo con la campagna vaccinale nazionale.
La nuova tempistica era già stata comunicata direttamente in sede vaccinale al momento della prima dose.

Allegati
Azioni sul documento
« ottobre 2022 »
ottobre
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31