Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2021 Venerdì 26 marzo sciopero regionale proclamato da USB Emilia Romagna. L’Azienda Usl di Bologna garantisce i livelli minimi di attività previsti in caso di sciopero
Azioni sul documento
Archivio 2021

Venerdì 26 marzo sciopero regionale proclamato da USB Emilia Romagna. L’Azienda Usl di Bologna garantisce i livelli minimi di attività previsti in caso di sciopero

Data di pubblicazione: 25/03/2021 17:41
Ultimo aggiornamento : 26/03/2021

Tutti i punti vaccinali sono regolarmente aperti

Venerdì 26 marzo l’ Organizzazione Sindacale USB Emilia Romagna, ha proclamato uno sciopero regionale.

Per quanto riguarda l’Azienda Usl di Bologna, lo sciopero interessa gli operatori dell’area comparto (infermieri, operatori socio sanitari, tecnici sanitari, ostetriche, personale della riabilitazione e amministrativi) e gli operatori della dirigenza medica, sanitaria, tecnica, professionale e amministrativa.
L’Azienda USL di Bologna assicura i livelli minimi di attività previsti dall’accordo sindacale in caso di sciopero, in linea con le disposizioni normative di riferimento, e compatibilmente con le necessità generate dall’attuale picco pandemico, in costante evoluzione. Tutti i punti vaccinali sono regolamente aperti. 

In particolare, oltre all’assistenza non differibile e alle urgenze, l’Azienda Usl di Bologna garantisce attività essenziali nei Dipartimenti di Emergenza, Salute Mentale e Dipendenze Patologiche, Materno-Infantile, Chirurgico, Oncologico, Cure Primarie, Sanità Pubblica, Servizi (dialisi, diagnostica per immagini, LUM)

Allegati
Azioni sul documento
« agosto 2022 »
agosto
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031