Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2020 Il teatro diffuso
Azioni sul documento
Archivio 2020

Il teatro diffuso

Data di pubblicazione: 20/01/2020 14:24

21 e 22 gennaio, a Bologna due giorni dedicati alle esperienze passate e future del teatro nella salute mentale in Italia. Il secondo giorno è aperto a tutti gli interessati. Iscrizione gratuita al link nell'articolo.

Ultimo aggiornamento : 03/02/2020

Il “Teatro Diffuso”, è questo il nome dell’evento che a Bologna ospiterà, nei giorni del 21 e 22 gennaio, operatori teatrali, associazioni, centri servizi per il volontariato, enti pubblici, e Dipartimenti di Salute Mentale, con l’obiettivo di porre le basi per costruire una rete nazionale che coinvolga le diverse esperienze teatrali della salute mentale, ponendo a confronto i molteplici aspetti che caratterizzano e contraddistinguono tali esperienze. Un valore aggiunto di forte collaborazione tra il mondo teatrale e i Dipartimenti di Salute Mentale italiani.

Si inizia martedì 21 gennaio, al Teatro Arena del Sole, con una giornata dedicata ad un Workshop ad invito finalizzato alla creazione di una rete nazionale di teatro nella salute mentale. Sarà invece mercoledì 22 gennaio, presso l’Aula Magna della Regione Emilia-Romagna, l’evento aperto al pubblico in cui saranno presentati gli esiti del workshop frutto di un confronto fra gli “attori” di questo processo di portata nazionale.

Quello de “Il teatro Diffuso” è una tappa importante del percorso che vede l’Emilia-Romagna protagonista già da diverso tempo di azioni, eventi e progetti fra cui “Movimenti”, circuitazione di spettacoli teatrali delle diverse compagnie dei DSM in cartellone nelle stagioni di prosa dei teatri regionali. Durante le due giornate sono possibili “imprevisti teatrali” a cura delle compagnie e dei gruppi. L’evento è dedicato a Claudio Misculin e Alessandro Fantechi recentemente scomparsi, due grandi registi che hanno fortemente contribuito alla crescita di questo movimento teatrale.

Numerosi sono i promotori dell’iniziativa, una rete di enti pubblici e “addetti ai lavori”: Assessorato alla cultura, politiche giovanili e politiche per la legalità e Assessorato alle politiche per la salute Regione Emilia-Romagna, Servizio Sanitario Regionale Emilia-Romagna, Istituzione Gian Franco Minguzzi, Associazione Arte e Salute, Centro Diego Fabbri di Forlì, Dipartimenti di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche delle Ausl di Bologna, Imola, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e della Romagna, ASVO Ente Gestore VOLABO. 



Allegati
Il programma   865.0 kB 
Azioni sul documento
« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31