Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2017 #quinonfumo. Al via da ieri i nuovi strumenti grafici della campagna antifumo dell’Azienda Usl di Bologna
Azioni sul documento
Archivio 2017

#quinonfumo. Al via da ieri i nuovi strumenti grafici della campagna antifumo dell’Azienda Usl di Bologna

Tovagliette, installazioni, poster

Ultimo aggiornamento : 06/11/2017

Al via da ieri all’Ospedale Maggiore i nuovi strumenti grafici di #quinonfumo, la campagna dell’Azienda Usl di Bologna per liberare dal fumo gli ospedali e le strutture aziendali e promuovere sani stili di vita.

Diversi gli strumenti ideati e realizzati dall’Azienda Usl di Bologna e presenti, da ieri, in tutta l’area del Maggiore. A partire dalla mensa, dove i 600 operatori dell’Ospedale che si sono recati a pranzo hanno trovato la nuova tovaglietta #quinonfumo. Realizzata con 9 soggetti grafici diversi è stata stampata, per ora, in 12 mila copie.

All’interno dell’Ospedale Maggiore sono presenti da ieri anche 45 installazioni, tra grafiche e piramidi, con soggetti e dimensioni diversi, ma tutte accomunate da un unico messaggio, l’hashtag #quinonfumo. In particolare, sono state affisse grafiche e collocate piramidi in cartoncino con i temi della campagna nell’atrio principale, nella sala d’attesa del Pronto Soccorso e negli spazi comuni maggiormente frequentati.
Le piramidi, di 90 per 60 centimetri, raffigurano luoghi nei quali per diverse ragioni è comunemente accettato il divieto di fumo, come lo spazio siderale, gli abissi oceanici, ma anche il ristorante e il teatro. E accanto a questi l’Ospedale e, più in generale, gli ambienti sanitari, per concludere che non c’è alcuna differenza, e che anche in questi luoghi non si può fumare. Le facce delle piramidi sono presenti, singolarmente, in alcuni atrii del Maggiore.
Le grafiche, realizzate in 18 soggetti diversi, giocano con l’anatomia riproducendo la silhouette dei polmoni attraverso alimenti sani, come frutta, verdura e pesce, tutte scelte salutari alternative al fumo.

Sono stati realizzati, inoltre, alcuni pittogrammi con il divieto di fumo sulla rampa d’accesso principale, su quella del Pronto Soccorso e all’ingresso della Maternità. Un grande manifesto 6 metri x 3, infine, campeggerà nei prossimi giorni su Largo Bartolo Nigrisoli.

Con le nuove grafiche e realizzazioni si completa per il momento il pacchetto di strumenti di #quinonfumo per il Maggiore, dove la campagna è stata avviata lo scorso 3 agosto con le strisce rosse poste agli ingressi dell’Ospedale per delimitare l’area oltre la quale non si può fumare.
Prossima tappa di #quinonfumo all’Ospedale Bellaria.

Tutte le foto della campagna #quinonfumo nella gallery sul sito ausl.bologna.it

Allegati
Azioni sul documento
« dicembre 2017 »
dicembre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031