Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2013 Dal 7 novembre, "La classe" è all'Arena del Sole
Azioni sul documento
Archivio 2013

Dal 7 novembre, "La classe" è all'Arena del Sole

Data di pubblicazione: 04/11/2013 13:09

Dopo l'importante riconoscimento del Premio Anima, lo spettacolo con gli attori di Arte e Salute a Bologna fino al 21 novembre

Ultimo aggiornamento : 19/11/2013

Spettacolo culto del Novecento, "La classe morta" è sconosciuto alle giovani generazioni e a chi non ha potuto vederlo, nelle sue tournée italiane, perché, dopo la morte del suo autore, Tadeusz Kantor (1915-1990) geniale pittore e regista polacco, non era stato mai più rappresentato.

Una dozzina di vecchietti, persone ormai trapassate in una sorta di limbo, ritornano nell’aula scolastica, dove hanno trascorso i giorni ineffabili dell’infanzia, giorni che tornano solo nei ricordi, a volte vividi e pieni di energia, a volte stanchi e melanconici, a volte lancinanti come cose irrimediabilmente perdute.

Gli attori di Arte e Salute sono tra i pochi interpreti possibili de La classe morta. L’infanzia, infatti, per ciascun componente della compagnia ha un significato molto particolare, ed è per questo motivo che per loro è più facile, che per altri, rappresentare la bellezza e l’insostituibile pienezza di felicità del mondo perduto dei banchi di scuola. Un’intuizione, questa, alla base del riadattamento della partitura scenica originale di Kantor, e che è valsa alla compagnia il Premio Anima, con questa motivazione:

"...applaudito spettacolo andato in scena al Napoli Teatro Festival Italia. Ne sono protagonisti attori condotti verso i territori generosi di una rappresentazione capace di coniugare la memoria lontana di uno "spettacolo mito" con il lacerante presente restituito al teatro dai pazienti con cui Garella ha costruito lo spettacolo, in un lungo percorso di collaborazione con Arte e salute Onlus, associazione che coniuga il lavoro artistico con il lavoro nel campo della salute mentale, svolgendo la sua attività in collaborazione con il Dipartimento di salute mentale dell'Azienda USL di Bologna, nell'ambito del progetto della Regione Emilia-Romagna "Teatro e salute mentale", e ponendosi come obiettivo principale quello di migliorare, attraverso il lavoro in campo teatrale e nella comunicazione, l'autonomia, la qualità della vita e la contrattualità delle persone che soffrono di disturbi psichiatrici."

Prodotto da Arena del Sole, con i costumi di Vanna Cioni, le luci di Paolo Mazza e il suono di Pierluigi Calzolari, La classe è solo l'ultima esperienza nella collaborazione tra Arena del Sole - Teatro Stabile di Bologna e Arte e Salute onlus,  in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e l'Azienda USL di Bologna. La condivisione di questo percorso, iniziato nel 1999 e che ha già riscosso altri notevoli successi e riconoscimenti tra cui un Premio Ubu e un Premio Hystrio, si è consolidata in un lungo percorso di sperimentazione di un modello operativo inconsueto e innovativo, che mette a confronto un importante teatro nazionale come Nuova Scena – Teatro Stabile di Bologna con una realtà artistica nata nell’ambito del disagio e dell’esclusione sociale. Ormai professionisti, dopo un lungo periodo di formazione e lavoro teatrale, gli attori di Arte e Salute hanno affrontato, sotto la guida del regista Nanni Garella, opere di Pirandello, Pinter, Brecht, Pasolini, Scarpetta.

Per informazioni e prevendite:

biglietteria dell’Arena del Sole, Via Indipendenza 44, Bologna,

tel. 051.29.10.910

Apertura dal martedì al sabato dalle ore 11 alle 19 (festivi esclusi).


Nelle serate e nelle domeniche di spettacolo è possibile acquistare i biglietti

presso la biglietteria del Teatro delle Moline:

dalle ore 20.30 per le rappresentazioni serali,

dalle ore 16.30 per le rappresentazioni pomeridiane.


Teleprenotazioni con carta di credito:

tel. 051.648.63.87 (dal martedì al sabato ore 15.30 - 18.30)

biglietteria@arenadelsole.it



Allegati
Azioni sul documento
« febbraio 2021 »
febbraio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728