Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2013 Obiettivo Canestro. Un cammino per crescere insieme attraverso il basket.
Azioni sul documento
Archivio 2013

Obiettivo Canestro. Un cammino per crescere insieme attraverso il basket.

Data di pubblicazione: 05/06/2013 12:59

Una mostra fotografica fino al 20 giugno a Palazzo D’Accursio

Ultimo aggiornamento : 17/06/2013

30 scatti in bianco e nero per vedere oltre la disabilità in mostra a Palazzo D’Accursio. Obiettivo Canestro, mostra fotografica a cura di Sonia Lenzi, racconta per immagini il progetto Mi passo a te e faccio canestro, corso di basket, condotto da Marco Calamai, rivolto a bambini e ragazzi seguiti dal Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza (NPIA) dell’Azienda USL di Bologna.

In 30 scatti Sonia Lenzi raccoglie i primi piani dei giovani cestisti rivelandone negli sguardi la gioia, la fatica, l’ascolto, l’attesa, la richiesta di attenzione, la determinazione a superare i limiti e fare canestro. La mostra, allestita presso la sala Manica Lunga di Palazzo D’Accursio, è visitabile sino al 20 giugno.

Mi passo a te e faccio canestro, avviato nel 2008 grazie alla collaborazione tra il Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza (NPIA) dell’Azienda USL di Bologna, il Quartiere Navile, la Polisportiva Lame e l’Associazione Basket Handicap ASD, ha coinvolto a tutt’oggi 32 ragazzi dai 3 ai 18 anni. Gli allenamenti si svolgono ogni venerdì pomeriggio, da ottobre a maggio, nella palestra della Polisportiva Lame nel Quartiere Navile.
Durante gli allenamenti gli educatori e gli istruttori hanno l’occasione per riconoscere talenti e risorse degli allievi, abbattendo stereotipi, spesso ancora radicati, rispetto alla diversità. Il corso coinvolge anche le famiglie, attraverso il sostegno dei professionisti del Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza, presenti agli allenamenti.

Il team multi professionale di Mi passo a te e faccio canestro comprende allenatori dell'Associazione Basket Handicap ASD, coordinati da Marco Calamai, educatori della Cooperativa CADIAI, in convenzione con l’Azienda USL di Bologna, operatori del Servizio NPIA con funzioni di coordinamento e di raccordo tra il progetto e il Servizio, volontari dell'Associazione scout e di Associazioni sportive del quartiere


Allegati
Azioni sul documento
« febbraio 2021 »
febbraio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728