Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2013 Psiconews, “Né matti né pazzi”
Azioni sul documento
Archivio 2013

Psiconews, “Né matti né pazzi”

Data di pubblicazione: 18/04/2013 16:05

Il concorso, le interviste interiori e altro ancora

Ultimo aggiornamento : 22/04/2013

“Né matti né pazzi” è il titolo del concorso che Psicoradio lancia, e al quale invita a partecipare,  per cambiare le parole, o meglio, per trovare un termine semplice e non offensivo con cui definire le persone che soffrono di un disturbo psichico, trovare una parola che piaccia e che non addolori, perché spesso le parole legate alla salute mentale, se usate senza rispetto e attenzione, possono fare molto male.

"Mia mamma è un muro, e a discutere con lei mi spacco solo la testa"

Da queste parole, Psicoradio prende spunto per la puntata in onda venerdì e domenica prossimi, in cui continuano le “interviste interiori”, e così, dopo le ”istruzioni  per genitori adottivi“da parte di una figlia (“Istruzioni per l’illuso”) e il racconto di un “Papà matto”, Psicoradio dialoga con un altro figlio, M., che riflette sulla sua famiglia e sulla sua educazione e pensa che la religiosità della sua famiglia giochi un ruolo nella sua sofferenza psichica.

Oggi 18 aprile, tra l’altro, Psicoradio interverrà con una relazione al seminario nazionale di formazione per giornalisti, intitolato “Parlare civile - il giornalismo e la manutenzione delle parole” organizzato a Roma dall' agenzia di stampa Redattore Sociale. 

Anche in quest’occasione, il tema è l’uso del linguaggio nel giornalismo e nella politica rispetto a temi sensibili quali la salute mentale, l’immigrazione, le religioni, la povertà, e altri argomenti a rischio discriminazione.

Psicoradio trasmette su Popolare Network ogni venerdì alle 20.40 su Città del Capo Radio Metropolitana ogni domenica alle 13.15, oltre che sul canale WebRadio del proprio sito.

 

Allegati
Azioni sul documento
« aprile 2021 »
aprile
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930