Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2013 La paura di essere brutti. Gli adolescenti e il corpo
Azioni sul documento
Archivio 2013

La paura di essere brutti. Gli adolescenti e il corpo

Data di pubblicazione: 09/04/2013 14:10

Venerdì 12 aprile, presentazione del nuovo libro di Gustavo Pietropolli Charmet

Ultimo aggiornamento : 15/04/2013

Come nella favola del brutto anatroccolo, cioè, la paura di essere brutti. Una paura di molti adolescenti, che temono che il proprio corpo sia inadeguato a sostenerli nella ricerca del successo sentimentale e sociale. Hanno paura di essere brutti, e non è vero.

Alcune ragazze graziose si convincono di non piacere e decidono di modificare il proprio corpo con diete spietate o correndo fino allo sfinimento.

Non sono brutti nemmeno i ragazzi che si accaniscono contro un corpo giudicato troppo esile, forzandolo a sviluppare masse muscolari gonfiate da integratori di dubbia composizione.

Alla Libreria Feltrinelli, a Bologna, Gustavo Pietropolli Charmet, clinico e tra i massimi studiosi dell’età evolutiva, illustrerà, in questa occasione, la natura e il destino della difficile relazione degli adolescenti con il corpo, quando viene giudicato dal punto di vista dei crudeli ideali di bellezza che i ragazzi assorbono dai modelli della società del narcisismo.

Con l'autore interverrà Paola Marmocchi, che dirige lo Spazio Giovani dell’Azienda USL di Bologna.

Gustavo Pietropolli Charmet, è psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, presiede il Minotauro, istituto di analisi dei codici affettivi, e il Centro di aiuto al bambino maltrattato e alla famiglia in crisi, di Milano.

 

Allegati
Azioni sul documento
« febbraio 2021 »
febbraio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728