Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2013 Martedì 12 febbraio sciopero generale nazionale dei medici dei punti nascita, dei consultori e degli ambulatori ostetrici del territorio
Azioni sul documento
Archivio 2013

Martedì 12 febbraio sciopero generale nazionale dei medici dei punti nascita, dei consultori e degli ambulatori ostetrici del territorio

Data di pubblicazione: 08/02/2013 11:34

L’Azienda USL di Bologna garantisce tutte le attività di assistenza al parto e ostetrico-ginecologiche in urgenza

Ultimo aggiornamento : 13/02/2013

La FESMED, Federazione Sindacale Medici Dirigenti, ha proclamato per l’intera giornata di martedì 12 febbraio uno sciopero generale nazionale dei medici dei punti nascita, dei consultori familiari e degli ambulatori ostetrici del territorio, oltre che degli operatori sanitari che vorranno aderire con la formula dello sciopero di solidarietà.

L’Azienda USL di Bologna garantisce le attività di assistenza al parto e ostetrico-ginecologiche in urgenza nei punti nascita degli ospedali Maggiore di Bologna, di Bentivoglio e di Porretta Terme.

Le attività già programmate nei punti nascita per la giornata del 12 febbraio (induzioni al travaglio di parto e tagli cesarei di elezione) sono già state riprogrammate, in accordo con le donne interessate, per le giornate dell’11 e del 13 febbraio.

Le attività ambulatoriali prenotate nei consultori familiari e negli ambulatori ostetrici territoriali, che non potranno essere erogate, saranno riprogrammate in accordo con le donne interessate.  

 

Allegati
Azioni sul documento
« febbraio 2021 »
febbraio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728