Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2012 A pieno regime il Centro Prelievi ad accesso diretto dell'Ospedale Bellaria
Azioni sul documento
Archivio 2012

A pieno regime il Centro Prelievi ad accesso diretto dell'Ospedale Bellaria

Data di pubblicazione: 15/11/2012 11:55

Il servizio, attivo dal 10 ottobre, consente di effettuare esami di laboratorio senza prenotarli a CUP

Ultimo aggiornamento : 18/07/2018

A un mese dall'apertura, oggi sono già 100 i cittadini che, mediamente ogni mattina, eseguono un prelievo del sangue o un esame delle urine al Centro Prelievi ad accesso diretto dell'Ospedale Bellaria. Dal 10 ottobre, infatti, è possibile effettuare esami di laboratorio presentandosi, tra le 7.30 e le 9.30, al Centro Prelievi del Padiglione "Tinozzi", semplicemente mostrando all'accettazione l'impegnativa del proprio medico curante e senza quindi dover prenotare un appuntamento nei punti CUP. Si tratta di un servizio che mira a facilitare l'accesso a questo tipo di prestazioni, evitando una fila allo sportello e snellendo i tempi di attesa.

 "Ci sono volute tre settimane perché il nuovo servizio entrasse a regime - dice il Direttore del Distretto della Città di Bologna, Gabriele Cavazza - durante le quali si sono verificati alcuni inconvenienti tecnici imprevisti che hanno causato qualche disagio, in particolare nei giorni di avvio. Siamo passati da una media di circa 70 cittadini che si sono presentati all'accettazione la prima settimana a una di circa 80 la seconda settimana. Nelle settimane successive la media si è attestata intorno alle 100 persone che hanno effettuato gli esami, di fatto utilizzando quasi tutte le prestazioni disponibili. A questi vanno aggiunti i pazienti che si presentano per la Terapia Anticoagulante Orale, che non hanno la necessità di passare dall'accettazione ".

Sono più di 350 le analisi di laboratorio che si possono effettuare al Centro Prelievi ad accesso diretto. Per alcuni esami, per i quali è necessaria una preparazione specifica, è invece indispensabile effettuare una prenotazione a CUP per ricevere le opportune indicazioni da parte di un operatore. Questi esami sono elencati nell'opuscolo informativo scaricabile in questa pagina, nel quale sono indicate anche le modalità di pagamento del ticket, del ritiro dei referti e le norme generali da seguire nelle ore precedenti gli esami. Per procurarsi i contenitori e le provette per la raccolta dei materiali biologici basta recarsi nei giorni precedenti presso farmacie e parafarmacie che svolgono servizio CUP o i Punti CUP stessi.

Per i bambini di età inferiore ai 13 anni è comunque necessaria la prenotazione CUP.

 "Siamo soddisfatti che il nuovo servizio funzioni già a pieno ritmo - prosegue Cavazza - così come sono soddisfatti molti cittadini che possono evitare una fila allo sportello. Siamo consapevoli che per alcuni, nel caso di arrivo contemporaneo di molte persone, i tempi di attesa per fare il prelievo possano diventare più lunghi rispetto al tradizionale sistema di accesso su prenotazione. Per questo negli altri centri prelievo della città rimane la possibilità di prenotare un appuntamento, affinché i cittadini possano scegliere la modalità più adeguata alle loro esigenze. Sono anche convinto - conclude Cavazza – che nel tempo i cittadini e il servizio impareranno a conoscersi meglio, così che l'afflusso di persone sarà più fluido e costante nel corso dell'orario di apertura".

 

Allegati
Azioni sul documento
« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31