Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2019 Bologna si prende cura
Azioni sul documento
Archivio 2019

Bologna si prende cura

Data di pubblicazione: 15/02/2019 15:30

I tre giorni del welfare - 28 febbraio, 1 e 2 marzo

Ultimo aggiornamento : 13/03/2019

Bologna e l’Emilia-Romagna sono sinonimo di servizi sociali, di buona amministrazione, di comunità e istituzioni che crescono insieme e non lasciano indietro nessuno. Questo perché, qualche decennio fa, una classe dirigente politica, amministrativa, imprenditoriale e cooperativa si rimboccò le maniche e realizzò, sulle macerie della seconda guerra mondiale, un modello di sviluppo e di convivenza civile al quale tutto il mondo occidentale ha poi guardato, per imparare e ispirarsi.

Ora, nel terzo millennio, Bologna e l’Emilia-Romagna guardano avanti. Il DNA è lo stesso, e con tutte le limitazioni dovute a una crisi economica di dimensioni mondiali, anche oggi nessuno si aspetta soluzioni facili cadute dall’alto.

Questa tre giorni, allora, servirà a fare il punto su quanto c’è di nuovo in tema di welfare e di servizi sociosanitari, a incontrare e favorire un confronto con chi sta lavorando e ragionando sul welfare del terzo millennio, a progettare il futuro prossimo, con il coinvolgimento della comunità bolognese, nazionale ed europea.

La kermesse

Convegni; una esposizione a Palazzo Re Enzo, il racconto dei soccorsi del 6 agosto in autostrada a Borgo Panigale con Matteo Belli e i soccorritori che quel giorno si trovarono sul luogo dell'esplosione; una occasione di incontro tra cittadini e operatori di servizi socio-sanitari; Salaborsa abitata per tre giorni dalle associazioni che insieme alle istituzioni costituiscono la trama comunitaria dei servizi, passeggiate per i quartieri, sotto disponibile il programma delle tantissimie iniziative.

Come si dice welfare in bolognese?

 

A Palazzo Re Enzo la casa dei cittadini

Giovedì 28 febbraio dalle 14 alle 18, venerdì 1 marzo dalle 9 alle 18, e sabato 2 marzo dalle 9 alle 14

A  Palazzo Re Enzo cittadini e operatori potranno incontrarsi, confrontarsi, scoprire opportunità, entrare nel vivo dei progetti più innovativi. Decine di incontri ogni giorno, possibilità di attivare lo SPID e accedere a tutti i servizi digitali della pubblica amministrazione, al centro dell’attenzione i servizi che sostengono e tutelano i cittadini nei momenti di fragilità, sensibilizzazione per la partecipazione agli screening e la prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse, gruppi di cammino per la promozione della salute, workshop ed esperienze di cucina per una sana alimentazione, accoglienze in famiglia per lottare contro l’emarginazione e a sostegno delle fragilità, lotta alla dipendenza dal gioco d'azzardo, laboratori e momenti divertenti per favorire il diritto alla formazione e all’istruzione, orientamento e inclusione lavorativa, servizi per sostenere il diritto allo studio universitario, cohousing e transizioni abitative per il diritto alla casa. Il filo rosso sarà la mostra “1919 -2019 Bologna, 100 anni di welfare”, su un secolo di welfare bolognese, dal sindaco Francesco Zanardi alle Case della Salute. Tutte le iniziative


In Salaborsa la casa delle associazioni

Giovedì 28 febbraio dalle 14 alle 18, venerdì 1 marzo dalle 10 alle 18, e sabato 2 marzo dalle 10 alle 13.30

Anche le associazioni saranno protagoniste di questa rassegna del welfare bolognese con uno spazio informativo ed espositivo in Sala Borsa che si chiamerà Gli elementi  fondamentali della solidarietà. Associazioni e welfare a Bologna. 96 associazioni nelle tre giornate del welfare avranno l'opportunità di presentare le proprie attività al pubblico di Sala Borsa presso i 24 stand informativi disposti in quattro aree, una per ogni elemento fondamentale della solidarietà.

Gli elementi fondamentali della solidarietà che verranno presentati dalle associazioni in questa occasione, infatti, sono gli stessi elementi fondamentali della vita: FUOCO, ARIA, ACQUA, TERRA. Il FUOCO per le associazioni locali sono le DIFFERENZE: qualcosa di cui occorre sapere prendersi cura per una comunità serena, accogliente ed evoluta. L’elemento ARIA sono le RELAZIONI che, come l’ossigeno, sono indispensabili per il benessere di ogni persona, per sentirsi parte di qualcosa di importante. L’ACQUA è il CAMBIAMENTO delle situazioni di difficoltà e abbandono grazie al contributo di tutti per un bene comune. Infine la TERRA sono i DIRITTI delle persone che devono avere radici profonde e solide. In ogni giornata, inoltre, si svolgeranno delle visite guidate che introdurranno i cittadini nel mondo del non profit bolognese e alle associazioni presenti grazie a un'animazione di teatro dell’improvvisazione. I più curiosi, infine, su prenotazione, potranno anche ascoltare le storie della Biblioteca dei Libri Viventi.


Replay - Bologna 6 agosto 2018, autonarrazione di un soccorso.

Il racconto dei soccorsi del 6 agosto in autostrada fatto dagli stessi protagonisti di quella giornata insieme a Matteo Belli, nell'Aula Magna di Santa Lucia, via Castiglione 34. Entrata libera fino a esaurimento posti.



Anche il food alla tre giorni del welfare



Allegati
Azioni sul documento
« marzo 2019 »
marzo
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031