Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Home Page ISNB Presentazione dell'Istituto L'Istituto Le Unità Operative Medicina riabilitativa (ospedale Bellaria)
Azioni sul documento

Medicina riabilitativa (ospedale Bellaria)

Data di pubblicazione: 19/12/2013 10:08

Unità operativa complessa

Ultimo aggiornamento : 25/11/2016

Direttore: Carolina Colombo

La Medicina riabilitativa dell’Ospedale Bellaria offre assistenza neuroriabilitativa per pazienti ricoverati presso il reparto o altre unità operative dell’I.R.C.C.S., in particolare Rianimazione, Neurochirurgia e Neurologia. Assicura, inoltre, le attività di riabilitazione per i pazienti ricoverati presso l’Ospedale Bellaria.

Il reparto offre, unico in area metropolitana, un ambulatorio per la gestione della spasticità, in grado di mettere in atto tutte le procedure necessarie, dalle valutazioni complesse all’uso di tossina botulinica, blocchi di nervo, baclofene intratecale, chirurgia funzionale e procedure neurochirurgiche dedicate. Questo ambulatorio è un riferimento riconosciuto a livello regionale ed extraregionale.

Il reparto assicura terapia e assistenza per pazienti con disfagie neurogene, accuratamente selezionati dai professionisti della Neurochirurgia dell’I.R.C.C.S., e per persone in condizioni particolarmente critiche, ricoverate presso la stessa Neurochirugia o in Rianimazione. La Medicina riabilitativa del Bellaria, infatti, è uno dei centri con maggiore casistica all’interno della rete regionale GRACER, dedicata alla riabilitazione di persone con gravi cerebro lesioni acquisite.

La Medicina riabilitativa è centro di riferimento esperto di secondo livello in ambito provinciale per le patologie neurologiche rare (in particolare eredo-atassie e SLA). Ad esse è dedicata una attività ambulatoriale specifica che assicura una presa in carico globale della persona, grazie a modalità operative multiprofessionali e multidisciplinari, in stretta collaborazione con il Centro Regionale Ausili, il Centro Ausili Tecnologici e il Centro per l’Adattamento Ambientale Domestico.

L’assistenza neuroriabilitativa è rivolta anche a persone con patologie neuro-oncologiche, sia benigne che maligne, in stretta relazione con il territorio e con i diversi professionisti coinvolti in modo integrato, ai pazienti cardiochirurgici e con tumore polmonare.

La Medicina riabilitativa del Bellaria partecipa, infine, al percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale dedicato alle persone con mielolesione traumatica, realizzato dall’Azienda Usl di Bologna e dall’Ospedale di Montecatone.


La didattica e la ricerca

La Medicina riabilitativa ospita il tirocinio per i medici specializzandi in Medicina Fisica e Riabilitazione, e in Neurologia e per gli studenti del corso di laurea in Fisioterapia, al quale partecipano, in qualità di docenti, medici e fisioterapisti del reparto.

Vengono organizzati annualmente corsi di Neuroriabilitazione per professionisti e corsi di formazione al personale di assistenza dell’Azienda e di altre Aziende sanitarie, in particolare sulla corretta movimentazione dei pazienti.

L’attività di ricerca riguarda le tecniche neuroriabilitatorie e gli approcci terapeutici nella spasticità e nelle malattie rare neurologiche.

 

Allegati
Azioni sul documento