Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Home Page ISNB Presentazione dell'Istituto L'Istituto Le Unità Operative Anestesia e rianimazione
Azioni sul documento

Anestesia e rianimazione

Data di pubblicazione: 19/12/2013 10:10

Unità operativa complessa

Ultimo aggiornamento : 16/01/2020

Direttore f.f.: Angela Bellocchio


Il servizio di anestesia e rianimazione ha una lunga tradizione, particolarmente orientata alla neuroanestesia e neurointensivologia. Svolge la sua attività nelle sette sale operatorie presenti nel Padiglione G, dedicate alla neurochirurgia, chirurgia riabilitativa funzionale, chirurgia toracica, chirurgia ORL, chirurgia maxillo-facciale e plastica, chirurgia senologica e all’odontoiatria per pazienti con handicap.
Vengono svolte, inoltre, attività anestesiologiche in Neurochirurgia pediatrica e Neuroradiologia.

Gli operatori del servizio di anestesia e rianimazione operano anche in terapia intensiva, padiglione F, dove gestiscono pazienti critici ad alta instabilità vitale (il 75% dei ricoveri) e pazienti stabili o che necessitano di monitoraggio postoperatorio (il 25% dei ricoveri).
Ogni anno, infatti, vengono accolti pazienti affetti da gravi patologie acute, prevalentemente cerebrali (stroke emorragico, emorragia subaracnoidea aneurismatica, neoplasie, patologie degenerative con neurochirurgia funzionale, chirurgia ipofisaria),  neurologiche, con gravi insufficienze vitali, o sottoposti a interventi chirurgici maggiori (chirurgia polmonare, demolitiva/ricostruttiva oncologica della faccia) ad alto rischio operatorio.

Campi di particolare esperienza sono la gestione dell’insufficienza polmonare acuta, il trattamento della cerebrolesione in fase acuta, sia medica che chirurgica, nell’adulto e in età pediatrica, la sepsi severa, la nutrizione artificiale.
L’unità svolge attività continua e qualificata di diagnosi di morte encefalica e donazione di organi e tessuti. Ha sviluppato notevole esperienza nella gestione del dolore acuto postoperatorio e cronico neurodegenerativo, con attività diagnostica e terapeutica interventistica antalgologica anche in regime di day hospital.

La didattica e la ricerca


Il responsabile del servizio è docente presso la Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bologna e svolge attività didattica in diversi corsi di laurea e di specialità.  Il servizio di anestesia e rianimazione, inoltre, è sede di tirocinio clinico per studenti e specializzanti di area medica ed infermieristica.
Le principale aree di ricerca riguardano l’intensivologia (metabolismo e nutrizione clinica, trapianti di organi, sepsi, coma cerebrale), la neuroanestesia, l’anestesiologia specialistica (previsione rischio postoperatorio), la terapia del dolore, l’organizzazione e il management.


Allegati
Azioni sul documento