Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Bandi di gara e contratti Bandi di gara Procedura aperta PI136897-19 per la fornitura in service di sistemi complessi per test di biologia molecolare infettivologica per i Laboratori di Microbiologia dell’AOU di Bologna e dell’AOU di Ferrara, lotto unico
Azioni sul documento

Procedura aperta PI136897-19 per la fornitura in service di sistemi complessi per test di biologia molecolare infettivologica per i Laboratori di Microbiologia dell’AOU di Bologna e dell’AOU di Ferrara, lotto unico

Data di pubblicazione: 17/05/2019 09:25

In data 03/06/2019 pubblicati chiarimenti. In data 10/06/2019 pubblicati chiarimenti. In data 17/06/2019 pubblicati chiarimenti.

Categoria di gara : beni e servizi
Tipologia di gara : procedura aperta
Termini di partecipazione aperti fino al : 09-07-2019
Indirizzo e-mail : servizio.acquisti@pec.ausl.bologna.it
Importo : € 4.200.000,00 IVA esclusa
Articolo e informazioni complementari

Chiarimenti del 17/06/2019

DOMANDA 1

Si chiede conferma che possano essere aggiunte righe nella sezione C ELENCO DEGLI ULTERIORI TEST EFFETTUABILI SUL SISTEMA PROPOSTO al di sotto del Rif. B2.3-2

RISPOSTA 1

Si conferma che è possibile inserire ulteriori righe nella sezione Allegato A, SEZ. B,  modulo B2, sezione C per l'inserimento di ulteriori test effettuabili sul sistema proposto.

DOMANDA 2

Si chiede conferma che il progetto di installazione richiesto all’ARTICOLO 10 del CAPITOLATO SPECIALE DI GARA corrisponda al PUNTO 6 – INSTALLAZIONE richiesto al paragrafo 16. CONTENUTO DELL’OFFERTA TECNICA del DISCIPLINARE DI GARA.

RISPOSTA 2

Si conferma che il progetto di installazione richiesto all’ARTICOLO 10 del CAPITOLATO SPECIALE DI GARA corrisponda al PUNTO 6 – INSTALLAZIONE richiesto al paragrafo 16. CONTENUTO DELL’OFFERTA TECNICA del DISCIPLINARE DI GARA.


Chiarimenti pubblicati in data 10/06/2019

DOMANDA 1

In merito al punto A1-2  dell’Allegato A “Requisiti Indispensabili ed oggetto di Valutazione “

“Totale assenza di manipolazione manuale del campione almeno sullo strumento principale offerto per Bologna”

si chiede di confermare che per totale assenza di manipolazione manuale del campione si intende l’assenza di manipolazione del tubo primario/secondario del campione

RISPOSTA 1

Si conferma.


DOMANDA 2
In merito al punto B1.1-12  dell’ “Allegato A “Requisiti Indispensabili ed oggetto di Valutazione “

“Possibilità di recupero degli estratti degli acidi nucleici per eseguire ulteriori analisi (SI/NO, specificare)”

si chiede di specificare quali ulteriori analisi potrebbe essere necessario eseguire sui campioni a partire dagli estratti degli acidi nucleici

RISPOSTA 2

esempio: test di genotipizzazione , farmaco resistenza, etc.

 

DOMANDA 3

In merito al punto B1.1-12  dell’ “Allegato A “Requisiti Indispensabili ed oggetto di Valutazione “

“Possibilità di recupero degli estratti degli acidi nucleici per eseguire ulteriori analisi (SI/NO, specificare)”

in considerazione della richiesta di possibilità di recupero degli estratti degli acidi nucleici per eseguire ulteriori analisi limitatamente al presidio di Bologna, si chiede di considerare equivalente l’offerta che preveda tale possibilità su almeno uno dei due strumenti proposti.

RISPOSTA 3

Verrà attribuito il punteggio relativo al parametro :"Possibilità di recupero degli estratti degli acidi nucleici per eseguire ulteriori analisi"  nella modalità prevista nel disciplinare (art.18, rif. 18.1 criterio di valutazione dell'offerta tecnica)

 

DOMANDA 4

In merito al punto B1.1-17  dell’ “Allegato A “Requisiti Indispensabili ed oggetto di Valutazione “

“Possibilità di rilevare il bersaglio anche se in quantità inferiore rispetto alla soglia di validazione clinica  (SI/NO, specificare per ciascun analita)”

Si richiede di specificare il valore esatto della soglia di validazione clinica  per ciascun parametro  

RISPOSTA 4

il quesito B1.1-17 si riferisce alla soglia di validazione clinica prevista dalle ditte per ciascun test


Chiarimenti pubblicati in data 03/06/2019:

DOMANDA 1

Allegato F – Offerta economica / Scheda 1 – Strumentazione / Sezione “Strumentazione accessoria”.

Si chiede di confermare che la dicitura presente nella terza colonna “Qt per AOSP BO” rappresenta un refuso e debba essere sostituita dalla dicitura “Qt per AOSP FE”.

 RISPOSTA 1

Si, si conferma

 DOMANDA 2

Si chiede di confermare la possibilità di presentare direttamente in lingua inglese le dichiarazioni di conformità alla normativa CE trattandosi di documentazione rilasciata direttamente dal fabbricante non avente sede in Italia.

 RISPOSTA 2

Si, si conferma e si riporta quanto scritto nel Disciplinare di gara al punto 13. MODALITA DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA E SOTTOSCRIZIONE DEI DOCUMENTI DI GARA

 “È consentito presentare direttamente in lingua inglese la seguente documentazione:  letteratura scientifica pubblicata in riviste ufficiali oppure a certificazioni emesse da Enti ufficiali e riconosciuti. ad es. : certificati ISO, etc.”

 

Note
procedura
« giugno 2019 »
giugno
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930