Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Bandi di gara e contratti Bandi di gara Procedura Aperta PI057212-19 per servizio, diviso in lotti, di mediazione linguistica e culturale, servizio di traduzione per le Aziende USL di Bologna e Ferrara, Aziende Ospedaliere di Bologna e Ferrara, Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna
Azioni sul documento

Procedura Aperta PI057212-19 per servizio, diviso in lotti, di mediazione linguistica e culturale, servizio di traduzione per le Aziende USL di Bologna e Ferrara, Aziende Ospedaliere di Bologna e Ferrara, Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna

Data di pubblicazione: 04/03/2019 14:50

In data 08/03/2019 pubblicato chiarimento. In data 20/03/2019 pubblicato chiarimento. In data 21/03/2019 pubblicato chiarimento. In data 22/03/2019 pubblicati chiarimenti. In data 22/03/2019 pubblicato ulteriore chiarimento.

Categoria di gara : beni e servizi
Tipologia di gara : procedura aperta
Termini di partecipazione aperti fino al : 04-04-2019
Indirizzo e-mail : servizio.acquisti@pec.ausl.bologna.it
Importo : € 1.449.222,00 IVA esclusa
Articolo e informazioni complementari

 

Ulteriore chiarimento pubblicato in data 22/03/2019:

Precisazioni in merito al modulo "Allegato A - domanda di partecipazione"

Nel modulo "Allegato A- domanda di partecipazione", dopo l'indicazione della sottoscrizione digitale dell'Impresa offerente, sono specificati i metodi per l'assolvimento dell'imposta di bollo, nei quali è indicato anche l'utilizzo del Mod. F23 che in realtà non è da considerare in quanto non più in vigore (vedi Disciplinare di gara).

 

 

Chiarimenti pubblicati in data 22/03/2019:

Domanda 1:

La domanda di partecipazione va redatta solo dalla mandataria di un RTI costituendo e controfirmata dai partner oppure va redatta da ciascun partner poichè contiene informazioni specifiche del soggetto che la redige? Nel caso in cui venga redatta da tutti i componenti del raggruppamento tale domanda va controfirmata anche dagli altri?

Risposta 1:

La domanda di partecipazione è unica e deve essere firmata sia dalla mandataria sia dalle imprese mandanti, in caso di RTI non ancora costituito.

I dati relativi alle imprese mandanti possono essere inseriti all’interno della domanda di partecipazione nei punti in cui si richiedono i dati specifici delle Aziende (una di seguito all’altra), oppure è possibile inserire degli allegati alla domanda stessa, il tutto firmato dalle imprese dell’RTI (mandataria e mandanti).

 

Domanda 2:

Con riferimento al capitolato, pag. 9) punto 3.4) "traduzioni scritte e giurate[...]" probabilmente per un refuso la frase "diversamente, su richiesta delle aziende appaltanti direttamente al referente/coordinatore della ditta aggiudicataria" risulta incompleta, pertanto vi chiediamo se riuscite a darci maggiori informazioni in merito.

Risposta 2:

In merito alla frase da voi indicata è da intendersi che, a differenza  dalle traduzioni realizzate in postazione fissa senza costi aggiuntivi (come riportato nel paragrafo precedente dell’art. 3.4), “diversamente” le altre traduzioni (per le quali è richiesta la quotazione) saranno effettuate su richiesta delle Aziende appaltanti direttamente al Referente/Coordinatore della Ditta aggiudicataria, come indicato nell’articolo sopra citato.

 

Chiarimento pubblicato in data 21/03/2019

Domanda:

Chiediamo chi sia l'attuale gestore dei servizio oggetto della presente procedura.

Risposta:

Gli attuali gestori dei servizi oggetto della presente procedura sono:
per il lotto 1) Synergasia Coop. sociale Onlus 
per il lotto 2) RTI tra C.I.D.A.S. Soc. coop sociale (mandataria) e Synergasia Coop. Soc. e Lai-Momo Soc. Coop. (mandanti).

Chiarimento pubblicato in data 20/03/2019

Domanda:

con riferimento al bando in oggetto, considerato il limite del 30% dell'importo complessivo del contratto per le attività in subappalto, chiediamo in base a quale parametro vada calcolato tale limite nel caso in cui ad essere subappaltati fossero servizi che non rientrano nella base d'asta (LIS, LIST e LABIOLETTURA) e quindi non soggetti a parametrazione economica.

Risposta:

Come indicato all’art. 9 del Disciplinare di gara e all’art. 105 del D.lgs 50/2016 l’importo del subappalto non può superare il 30% dell’importo complessivo del contratto. Nella considerazione che il presente appalto, per le prestazioni di LIS, LIST e Labiolettura non ha quantificato il valore complessivo, chiedendo quotazioni “a listino”, nel caso si voglia procedere con un subappalto per queste tipologie di interventi, questo dovrà comunque essere indicato in sede di offerta, come meglio specificato all’art. 9 del Disciplinare di gara e, conseguentemente, il limite del 30% dell’importo del contratto verrà verificato durante la vigenza del contratto stesso.

Chiarimento pubblicato in data 08/03/2019

Domanda:

Vorremmo partecipare alla gara suddetta. Mi potete dire come procedere? Grazie.

Risposta:

Buongiorno, dal punto di vista operativo, dovete seguire le indicazioni che sono riportate nell'art. 1.1 "Registrazione delle ditte" del Disciplinare di gara che trovate nei documenti pubblicati. Nel caso di difficoltà dovrete contattare l'help desk di Sater dell'Agenzia Intercent-ER.
Successivamente, dovete seguire quanto indicato sempre nel Disciplinare di gara e nel Capitolato Speciale, che contiene le specifiche per l'espletamento del servizio, e predisporre tutta la documentazione richiesta.

Note
procedura
« marzo 2019 »
marzo
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031