Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Distretti Ritiro referti esami di laboratorio in farmacia. Partita la sperimentazione
Azioni sul documento
Distretti

Ritiro referti esami di laboratorio in farmacia. Partita la sperimentazione

Data di pubblicazione: 18/01/2018 17:10

Sono 15 gli esercizi interessati al servizio di stampa on demand, di cui 5 in città

Ultimo aggiornamento : 18/01/2018

Stampare e ritirare i referti degli esami di laboratorio presso la farmacia sotto casa, senza la necessità di doversi recare in un poliambulatorio o un ospedale: un vantaggio, soprattutto, per l’utenza più anziana o fragile, meno informatizzata o residente in aree lontane da strutture aziendali. Questo l’obiettivo cui mira la sperimentazione del servizio di stampa on demand in farmacia, avviata dall’Azienda USL e da Federfarma Bologna a partire da metà gennaio.

Quest’ultima implementazione si integra con il servizio CUP, reso sempre più vicino al cittadino grazie alla capillarità della presenza delle farmacie sul territorio. Attraverso questo sistema, infatti, nella medesima sede, più comoda e vicina a casa, il cittadino potrà prenotare, pagare e ritirare i referti delle prestazioni sanitarie maggiormente fruite quali sono, appunto, gli esami di laboratorio.

Gli esercizi di farmacia interessati dalla sperimentazione sono 15, di cui 5 nel capoluogo.

  • Distretto Città di Bologna: Farmacie S. Andrea Barca, Del Sole, Toschi, Di Corticella, Trento Trieste;
  • Distretto Appennino Bolognese: Farmacie Speghini e Manfredi Pian del Voglio (S. Benedetto Val di Sambro), Pellicciari Grizzana Morandi, Gwiazda Gaggio Montano;
  • Distretto San Lazzaro di Savena: Farmacia Di Monghidoro;
  • Distretto Pianura Est: Farmacia Di Malalbergo;
  • Distretto Pianura Ovest: Farmacie S. Agata Bolognese, Di Calderara, Barbolini Anzola.
  • Distretto Reno, Lavino e Samoggia: Farmacia Osti Bazzano (Valsamoggia).

Il sistema utilizzato è Galileo Portal, lo stesso in uso da alcuni mesi a questa parte presso le portinerie delle strutture aziendali. Anche in questo caso c’è un vantaggio, ovvero la possibilità di richiedere la stampa dei referti in qualunque sede tra queste ultime, indipendentemente da quella di esecuzione degli esami.

Ma, per la ricezione dei referti, la modalità più comoda, economica e soprattutto ecologica è quella garantita dai canali online, che consentono di evitare il ritiro in cartaceo:

  • attivando il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) si può consentire la consegna del referto in formato elettronico direttamente sul Fascicolo stesso;
  • ricorrendo al portale aziendale Referti online, mediante il quale, attraverso l’utilizzo di credenziali personali, gli esami di laboratorio possono essere visualizzati, scaricati o stampati.

 

Allegati
Azioni sul documento
« febbraio 2018 »
febbraio
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728