Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Correnti Pericoloso chi?
Azioni sul documento

Pericoloso chi?

Un convegno sulla pericolosità sociale organizzato da Psicoradio per festeggiare i suoi primi dieci anni. Il 17 febbraio, in Salaborsa

13/02/2017

Compie 10 anni Psicoradio, la radio della mente, promossa e realizzata da Arte e Salute Onlus in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di Bologna e animata dalle voci di persone seguite dai Servizi di salute mentale, coordinati da un team di esperti in comunicazione radiofonica. In questo primo decennio Psicoradio ha realizzato oltre 500 trasmissioni centrate sui temi legati al mondo della psiche, diffuse in tutta Italia dalle radio del circuito Popolare Network.

Il decimo compleanno di Psicoradio è al centro di Pericoloso chi?, un convegno sulla pericolosità sociale in programma il 17 febbraio a Bologna in Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, Piazza del Nettuno 3. In quella occasione sarà presentato anche Psicoradio 10 e s’ode, un libro che riassume, a tutt’oggi, l’esperienza di Psicoradio.

Psicoradio, la radio della mente
Sono 40 le persone seguite dal Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di Bologna che, grazie all’esperienza maturata dietro i microfoni di Psicoradio sin dal suo avvio, nel 2006, hanno realizzato un percorso riabilitativo unico, oltre che formativo nel campo della comunicazione.
Con oltre 500 trasmissioni realizzate sui temi legati al mondo della psiche, le campagne di comunicazione, le iniziative nelle scuole e nei luoghi della cultura, Psicoradio ha cambiato il modo di comunicare sulla malattia e sulla salute mentale, introducendo punti di vista e linguaggi nuovi.
La capacità di realizzare programmi originali e corretti sui temi legati alla psiche, il numero degli ascoltatori ed i premi giornalistici vinti sono elementi concreti a sostegno del superamento del pregiudizio nei confronti delle persone con sofferenza psichica.

In questi dieci anni i professionisti del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di Bologna hanno potuto verificare come Psicoradio abbia rappresentato, per gran parte di coloro che hanno partecipato alle sue attività, una occasione di cambiamento ed un mezzo importante per riappropriarsi del proprio percorso di vita. Attualmente numerosi ex redattori si stanno reinserendo nel lavoro, nella vita sociale ed affettiva dopo il periodo trascorso a Psicoradio.
L’équipe di Psicoradio si avvale oggi di 12 di redattori, coordinati dalla direttrice della radio, Cristina Lasagni, di tre tutor esperti di comunicazione, Angela Cristelli, Alarico Mantovani, Annarosa Martino, e di due collaboratrici, Eleonora Benecchi, che cura il sito, e Lucia Manassi, giornalista.

Pericoloso chi?
Le persone con sofferenza psichiatrica sono più pericolose di chi, invece, non ha una diagnosi? Esiste una correlazione comprovata, da ricerche o dati, tra delitti commessi e una diagnosi psichiatrica? Si può parlare di una pericolosità statisticamente certa? Cosa contribuisce a creare l’immaginario del malato pericoloso? Come si curano le persone che commettono atti violenti?
Sono gli interrogativi da cui muove Pericoloso chi? il convegno con il quale Psicoradio ha scelto di festeggiare il suo decimo compleanno. Pericoloso chi? metterà a confronto, attraverso cinque sezioni tematiche, i saperi diversi di psichiatri e magistrati, esperti di comunicazione e rappresentanti dell’Associazionismo, psicoanalisti, scrittori ed economisti sanitari. Una riflessione a tutto tondo che affronterà la realtà della pericolosità sociale a partire dall’esperienza di Psicoradio, proseguendo con il condizionamento dei media, il pregiudizio, la cura. La conclusione sarà affidata ad un’intervista a Salvatore Striano, scrittore e attore nato nei quartieri spagnoli di Napoli che da giovanissimo ha conosciuto violenza e carcere uscendone poi attraverso l’arte. Oggi testimonia nelle scuole il valore curativo della cultura. 

Psicoradio, 10 e s’ode
473 Psiconews, raccolte da Angela Cristelli e Cristina Lasagni, che raccontano dieci anni di Psicoradio. E ancora, i ricordi e gli auguri di chi sostiene il progetto, come l’Azienda Usl di Bologna con il Dipartimento di Salute Mentale e l’Associazione Arte e Salute onlus, e di chi il progetto l’ha animato, come i redattori, i tutor, i collaboratori di oggi e di ieri.
Una raccolta che mette in fila e rende visibili i temi e le storie trattate dai cronisti della mente di Psicoradio, dalle campagne culturali in difesa della legge 180 o contro la contenzione, alle inchieste sul “sentire le voci”, dalla “castrazione sociale” provocata dalla malattia alle emozioni che nascono da un brano musicale o da una poesia.


Allegati
Azioni sul documento
« febbraio 2017 »
febbraio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728