Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2018 I sapori della legalità. XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
Azioni sul documento
Archivio 2018

I sapori della legalità. XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Data di pubblicazione: 19/03/2018 15:05

Mercoledì, 21 marzo, la pasta biologica di Libera Terra nei menù degli ospedali dell’Azienda USL di Bologna, dell’Istituto Ortopedico Rizzoli e delle scuole di Loiano

Ultimo aggiornamento : 05/04/2018

La pasta biologica prodotta dalle Cooperative sociali che aderiscono a Libera Terra, oltre 2 quintali e mezzo per 2.500 primi piatti, nei menu proposti dagli ospedali dell’Azienda Usl di Bologna, dell’Istituto Ortopedico Rizzoli nelle scuole di Loiano. Accadrà il prossimo 21 marzo, in occasione della XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, ideata dall’Associazione Libera.
L’iniziativa è promossa da CIR food, Cooperativa Italiana di Ristorazione, che gestisce i servizi di ristorazione dell’Azienda USL di Bologna, dello IOR e del Comune di Loiano.

L’Associazione Libera, con il coordinamento di oltre 1.200 associazioni, gruppi, scuole e altre realtà territoriali tra le quali Libera Terra, è riconosciuta dal Ministero della Solidarietà Sociale come Associazione di promozione sociale. Sulle terre confiscate alla mafia, in Sicilia, Calabria, Campania, Puglia e Lazio, le Cooperative sociali Libera Terra, formate da giovani imprenditori, producono prodotti tipici locali come pasta, olio, legumi, vino, farina, passata di pomodoro e ortaggi.

L’Azienda USL di Bologna, con una produzione di circa 1 milione e mezzo di pasti all’anno, assicura il servizio di ristorazione anche per l’Istituto Ortopedico Rizzoli e per la refezione scolastica del Comune di Loiano. Alimentazione e salute, impatto sull’ambiente, cura per gli aspetti legati alla sfera della socialità e delle relazioni, sono gli elementi che l’Azienda considera prioritari nella realizzazione della ristorazione per ospiti e operatori, con particolare attenzione per gli effetti delle scelte di volta in volta operate.

Affidata a CIR food, la ristorazione ospedaliera dell’Azienda Usl di Bologna offre prodotti biologici, DOP (Denominazione di Origine Protetta) della Regione Emilia Romagna, IGP (Indicazione Geografica Protetta) e, come nel caso dell’iniziativa I sapori della legalità, che abbiano comunque un chiaro significato in termini di sostenibilità sociale.
Grande attenzione è posta anche alla sostenibilità ambientale, attraverso la promozione di filiere agroalimentari corte, come avviene ad esempio proprio a Loiano, con l’utilizzo di prodotti acquistati da fornitori locali (carne di vitellone, pane, latte, ricotta vaccina).


Allegati
Azioni sul documento
« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031