Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2014 Datti una mossa!® alla Strabologna contro l’osteoporosi
Azioni sul documento
Archivio 2014

Datti una mossa!® alla Strabologna contro l’osteoporosi

Data di pubblicazione: 05/05/2014 12:55

10 e 11 maggio, in Piazza Maggiore

Ultimo aggiornamento : 16/05/2014

Anche quest’anno, come ogni anno dal 2008, l’Azienda USL di Bologna sarà presente alla Strabologna con Datti una mossa!®, campagna di promozione di corretti stili di vita attraverso l’attività fisica e la sana alimentazione, e di contrasto al fumo di sigaretta e all’abuso di alcol. L’approfondimento che Datti una mossa!®, come ogni anno, propone ai frequentatori della Strabologna su un tema di salute, sarà dedicato quest’anno all’osteoporosi, che può essere contrastata dall'attività fisica regolare e dalla corretta alimentazione.

La prevenzione inizia sin da piccoli. È durante l’infanzia e l’adolescenza, infatti, che si accumula il calcio necessario, quello che potremo utilizzare poi come scorta in età avanzata. Raggiungere il picco di massa ossea da giovani è cruciale per ridurre il rischio di osteoporosi nelle stagioni più avanzate della vita. 

Sabato 10 maggio, nello stand di Datti una mossa!®, dalle 16 alle 18, medici e infermieri dell’Ambulatorio Malattie metaboliche dell’Osso dell’Ospedale Maggiore saranno a disposizione dei cittadini per fornire informazioni sulle attività fisiche che possono stimolare la calcificazione e contrastare così l’osteoporosi. Saranno presenti anche i terapisti della riabilitazione per offrire una seduta collettiva di esercizi posturali e utili per chi ha un’osteoporosi già avanzata.

Domenica 11 maggio, giorno della corsa, sarà invece dedicata alla rianimazione cardiopolmonare. Salvare una vita, infatti, è possibile con una formazione alla portata di tutti e con manovre semplici, che chiunque di noi è in grado di effettuare quando è testimone di un arresto cardiaco. Dalle 14 gli infermieri dell’Azienda USL di Bologna saranno a disposizione dei cittadini per illustrare come riconoscere un arresto cardiaco, come allertare correttamente il 118 e per insegnare ad eseguire le prime manovre di rianimazione.

Allegati
Azioni sul documento
« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031