Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2014 Uno sguardo verso l’alto
Azioni sul documento
Archivio 2014

Uno sguardo verso l’alto

Data di pubblicazione: 10/04/2014 16:10

Venerdì 11 aprile, alla Libreria delle Moline, in Via delle Moline 3, a Bologna, viene proposto il libro di Marco Calamai.

Ultimo aggiornamento : 18/04/2014

Mi passo a te e faccio canestro, è un’iniziativa nata circa sette anni fa dalla collaborazione tra il Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Azienda USL di Bologna, il Quartiere Navile, la Polisportiva Lame e il team di allenatori di Marco Calamai, come esperienza di recupero e valorizzazione delle abilità di minori disabili attraverso la pratica sportiva, tra ragazzi normodotati e ragazzi “speciali”.

Da questa esperienza, Marco Calamai, insegnante, giocatore e allenatore di squadre professionistiche di serie A di basket, ha tratto il libro Uno sguardo verso l’alto.

Dedicandosi alla disabilità mentale con un approccio innovativo, ne Uno sguardo verso l’alto, Calamai racconta come il gioco della pallacanestro diventi un mezzo per creare una cultura dell’integrazione, accettazione e valorizzazione della diversità attraverso la pratica sportiva. Attraverso il gioco e l’impegno sportivo vengono superate inibizioni, senso di impotenza e tutto ciò che la disabilità mentale rende difficile nelle capacità relazionali, risultandone stimolate anche l’autostima e la capacità di guardare l’altro e di interagire con l’altro, in un cammino di crescita individuale che porta a sviluppare senso di impegno e responsabilità personale e nei confronti della propria squadra.

Questo metodo di gioco della pallacanestro è attualmente seguito in 28 centri italiani. A Bologna i centri che operano da ormai più di un decennio sono stati recentemente affiancati da un nuovo gruppo di intervento che si rivolge a ragazzi di fascia d’età prescolare. Il lavoro si svolge in collaborazione con  il Servizio di Neuropsichiatria infanzia e adolescenza dell'Azienda Usl di Bologna, con i Comuni di Bologna (Quartiere Navile), di San Lazzaro di Savena, di Sasso Marconi,  l'Azienda Consortile Insieme di Casalecchio di Reno, la Società sportive S.G.Fortitudo,  la Polisportiva Lame di Bologna, la B.S.L. di San Lazzaro e la Federazione italiana pallacanestro.
 
All’appuntamento, che avrà luogo alle 18.30, partecipano, oltre all’autore, Simona Chiodo, neuropsichiatra infantile responsabile della Neuropsichiatria Infantile Bologna Ovest e del Progetto Mi passo a te e faccio canestro, e Monica Lemoli, educatrice professionale Neuropsichiatria Infantile (NPI) dell’Azienda USL di Bologna. In concomitanza alla presentazione del libro, si terrà la mostra fotografica inerente al tema, di Sonia Lenzi.

Allegati
Azioni sul documento
« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031