Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2014 L’innovazione nelle cure primarie: due giorni di confronto tra Servizi sanitari regionali
Azioni sul documento
Archivio 2014

L’innovazione nelle cure primarie: due giorni di confronto tra Servizi sanitari regionali

Data di pubblicazione: 25/03/2014 16:34

Un convegno promosso dalle Regioni Emilia-Romagna e Toscana il 31 marzo e l’1 aprile a Bologna

Ultimo aggiornamento : 31/03/2014

Fonte, Regione Emilia-Romagna

Un confronto tra assessorati regionali sul tema dell’innovazione nelle cure primarie per migliorare l’efficienza dei sistemi sanitari e la qualità dell’assistenza. Lunedì 31 marzo e martedì 1 aprile, su iniziativa delle Regioni Emilia-Romagna e Toscana, si svolge a Bologna il convegno “Esperienze di cure primarie. L’innovazione 2.0 nell’assistenza territoriale” (viale della Fiera 8, Terza Torre, Sala A).

Al convegno sono invitate altre cinque Regioni che lunedì 31 marzo alle 11.30 parteciperanno alla tavola rotonda “Cure primarie: quali contenuti per il Patto per la salute” con i rispettivi assessori alla salute Mario Mantovani (Lombardia), Luca Coletto (Veneto), Claudio Montaldo (Liguria), Almerino Mezzolani (Marche), Lucia Borsellino (Sicilia), oltre a Carlo Lusenti (Emilia-Romagna) e Luigi Marroni (Toscana).

Il convegno vuole fare il punto, aprendosi anche alle “voci” di altre regioni, sul percorso di crescita condivisa avviato da anni da Emilia-Romagna e Toscana che ha previsto la ricerca e la realizzazione di assetti innovativi per le cure primarie, a partire dallo sviluppo della medicina d’iniziativa (con il coinvolgimento attivo di cittadini e comunità) alla presa in carico multiprofessionale  e integrata dei malati cronici, fino alle Case della Salute, quella rete sul territorio di strutture esterne all’ospedale dove i cittadini trovano tutte le risposte ai bisogni di assistenza sanitaria e sociale.

Entrambe le Regioni, che recentemente hanno siglato un protocollo di intesa e cooperazione per potenziare ulteriormente le occasioni di scambio tra i rispettivi sistemi sanitari, sono inoltre impegnate nel potenziamento di percorsi deospedalizzazione.

Tra gli altri argomenti affrontati nel convegno vi sono l’integrazione socio-sanitaria, la presa in carico integrata dei pazienti con insufficienza cardiaca cronica nelle Case della salute, il ruolo della medicina generale nella multimorbilità (la compresenza di più malattie), lo sviluppo delle competenze infermieristiche, il coinvolgimento attivo del paziente esperto, i programmi di autogestione delle malattie croniche, l’empowerment di comunità.


Allegati
Azioni sul documento
« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031