Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2014 Disabilità intellettiva e invecchiamento. I Servizi sociosanitari bolognesi ad un convegno europeo
Azioni sul documento
Archivio 2014

Disabilità intellettiva e invecchiamento. I Servizi sociosanitari bolognesi ad un convegno europeo

Data di pubblicazione: 20/02/2014 10:45

A Vienna il 25 febbraio 2014, nell'ambito di "AGID", progetto europeo di cui fa parte la Cooperativa C.A.D.I.A.I

Ultimo aggiornamento : 31/03/2014

Nel 1814 a Vienna si apriva un celebre congresso in cui, dopo la Rivoluzione Francese e la caduta di Napoleone Bonaparte, si parlava di Ancien régime e di restaurazione. Oggi, a due secoli di distanza, nella capitale austriaca il tema dell'anzianità si lega invece all'innovazione, in particolare a favore delle persone affette da disabilità.

Il 25 febbraio è infatti prevista la conferenza  del progetto “AGID” (Ageing and Intellectual Disability, in italiano "invecchiamento e disabilità intellettiva"), con la presentazione di una pacchetto di  moduli formativi, multimediali e disponibili online in varie lingue europee, sviluppati da un gruppo di partner europei tra cui C.A.D.I.A.I. (Cooperativa Assistenza Domiciliare Infermi Anziani Infanzia) di Bologna. Una volta implementati, i moduli formativi saranno rivolti a operatori, assistenti familiari e caregivers di quei disabili intellettivi che avanzano con gli anni. Si tratta infatti di una tipologia di utenza per la quale le consuete modalità di intervento e assistenza (che tradizionalmente si caratterizzano per essere rivolte  alla persona o in quanto anziana o in quanto disabile) risultano essere non adeguate e non rispondenti a bisogni che si rivelano più complessi. Mediante la piattaforma on-line, migliorando le pratiche e le opportunità educative sull'argomento, ci si propone piuttosto di mettere a disposizione conoscenze e competenze anche per anticipare le problematiche che possono insorgere con l'invecchiamento, e pertanto migliorare la qualità di vita di queste persone e delle loro famiglie.

Il percorso formativo che sarà presentato si compone di sei moduli che affrontano i seguenti argomenti: il processo di invecchiamento normale e patologico delle persone a sviluppo tipico e di quelle con disabilità prevalentemente intellettiva; l’approccio centrato sulla persona, l’importanza del progetto di vita e della sua elaborazione; la regolazione emotiva; la relazione e la comunicazione con l’ambiente nelle persone con disabilità intellettiva; la concezione e la gestione globale delle cure e del «prendersi cura».

La spedizione felsinea al convegno è composta da Maria Cristina Cocchi, Direttore dell'Area Socio-Sanitaria del Distretto di Bologna - che parteciperà alla tavola rotonda prevista nella sessione pomeridiana - Mara Grigoli e Maria Grazia Bertagni, rispettivamente responsabile dell'USSI Disabili Adulti e dell’Ufficio Tutela non Autosufficienza del Distretto e, per C.A.D.I.A.I., da Marie Christine Melon, Mario Gallo e Fatma Pizzirani.

"AGID", cui hanno preso partner provenienti anche da Austria, Belgio, Francia, Gran Bretagna e Lussemburgo,  è uno dei progetti Leonardo, finanziato dall’Unione Europea, nell'ambito dei programmi Life Long Learning, ed ha avuto inizio nel 2012. Rientra in un più ampio panorama di collaborazioni a livello internazionale a cui prendono parte operatori e servizi della nostra città che si occupano di disabilità.

Allegati
Azioni sul documento
« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031