Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2014 Servizi di supporto al domicilio. Completata l'attivazione in tutti i Quartieri dell'Unità di Valutazione Multidimensionale semplificata
Azioni sul documento
Archivio 2014

Servizi di supporto al domicilio. Completata l'attivazione in tutti i Quartieri dell'Unità di Valutazione Multidimensionale semplificata

Data di pubblicazione: 24/01/2014 15:38

Rende più semplice l'accesso e servizi più appropriati. 150 persone ne hanno usufruito in pochi mesi

Ultimo aggiornamento : 06/03/2014

Dalla fine del 2013 sono attive in tutta la città le Unità di Valutazione Multidimensionali (UVM) semplificate, che si propongono di rendere più snello e aprropriato l'accesso ai servizi di supporto al domicilio. Nella seconda metà dell'anno i Quartieri Borgo Panigale e Reno erano stati i primi a sperimentare questa modalità di valutazione, che progressivamente è entrata a regime nelle restanti parti dell'area urbana; alla fine dell'anno ne hanno fruito circa 150 persone.


Composte da un Assistente Sociale del Quartiere e da un Infermiere del servizio territoriale dell'AUSL, le UVM semplificate effettuano una valutazione preliminare delle richieste di servizi di supporto a domicilio che cittadini e famiglie effettuano presso  Sportelli Sociali o ai  Punti di Coordinamento dell'Assistenza Primaria (PCAP) dei servizi sanitari territoriali. 


Un elemento di novità è rappresentato dall'introduzione - ad oggi recepita nei Quartieri  Borgo Panigale, Reno e Savena - dei Profili Assistenziali, categorie specifiche che descrivono la tipologia del bisogno espresso (sociale, sanitario o socio-sanitario) e l'intensità dell'intervento da eseguire. Al cittadino preso in carico dalle UVM semplificate viene attribuito uno specifico Profilo Assistenziale, per il quale sono previsti un insieme di interventi adeguati e rispondenti ai bisogni, mentre il Piano di Assistenza Individuale (PAI) è condiviso con i familiari. Nelle situazioni di maggiore complessità può essere attivata  la UVM completa, di cui fa parte anche lo specialista medico (geriatra, neurologo),per una valtazione più approfondita con la possibilità, se necessario, di predisporre l'inserimento definitivo in Case Residenza per Anziani o presso altre strutture e servizi specializzati per le demenze.


Le UVM semplificate rientrano in una ampia strategia di riorganizzazione dei servizi, volta a una più forte integrazione tra il settore sociale e quello sanitario, alla realizzazione di percorsi di accesso più semplici e a garantire prestazioni appropriate e rispondenti ai bisogni, in particolare quelli della popolazione più fragile.

Allegati
Azioni sul documento
« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031