Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2014 Punti CUP. Arriva l'assistente di sala
Azioni sul documento
Archivio 2014

Punti CUP. Arriva l'assistente di sala

Data di pubblicazione: 20/12/2013 12:40

Progetto sperimentale con volontari di AUSER a supporto dei cittadini nell'accesso ai servizi di sportello. Oggi sono attivi ai poliambulatori Montebello e Mengoli

Ultimo aggiornamento : 13/01/2014

"I servizi di anagrafe sanitaria sono disponibili, ma se deve solo prenotare una visita può farlo anche in farmacia. Le indico quelle più vicine"; "Per pagare il ticket c'è il riscuotitore automatico, se vuole le mostro come funziona... certo, può pagare anche in alcuni supermercati e in alcuni sportelli bancomat, ora le dico in quali"; "Mentre aspetta il suo turno, posso chiederle se sa come funziona il Fascicolo Sanitario Elettronico? Io l'ho attivato ed è molto utile." Questo è ciò che avremmo potuto sentire in questi giorni recandoci ai punti CUP dei poliambulatori Montebello e Mengoli. Dalla fine del mese di novembre (e a partire dall'inizio del 2014 anche in alcune altre strutture territoriali dell'Azienda), a livello sperimentale, sono infatti presenti gli assistenti di sala, volontari dell'associazione AUSER che forniscono supporto ai cittadini per orientarli nell'accesso ai servizi di sportello, che negli ultimi mesi sono stati sottoposti a una significativa riorganizzazione.

Questi servizi hanno infatti visto da un lato l'estensione delle funzioni di anagrafe sanitaria (per cittadini italiani e stranieri) presso tutti gli sportelli CUP della città, dall'altra una serie di innovazioni - prevalentemente di carattere tecnologico - per quello che riguarda i canali di accesso alle prenotazioni di prestazioni sanitarie e al pagamento dei ticket. Questi volontari, opportunamente formati, hanno quindi il compito di informare i cittadini, nelle sale di attesa dei punti CUP, sulle novità organizzative per effettuare queste operazioni, facilitandoli nel trovare la soluzione più adatta a ciascuno. 

Alcune procedure avanzate - come la prenotazione via web, il pagamento dei ticket ai riscuotitori o l'attivazione del Fascicolo Sanitario Elettronico - verranno presentate con opuscoli cartacei o demo informatiche e non si procederà mai all'effettuazione della pratica dell’operazione richiesta, che verrà fatta personalmente dal cittadino in un altro momento.

"La presenza di assistenti di sala ai punti CUP" afferma il Direttore del Distretto Gabriele Cavazza "così come Ambulatorio Amico (in collaborazione sempre con AUSER, che fornisce assistenza di base al poliambulatorio Mazzacorati con il contributo di infermieri volontari in pensione), sono esempi dell'integrazione tra il servizio pubblico e il settore del volontariato. Un tipo di integrazione che vogliamo continuare a sviluppare negli anni a venire, perchè evidenzia i valori migliori della nostra città" conclude "realizzando un servizio di qualità  a favore non solo delle fasce più svantaggiate e fragili, ma dell'intera comunità" . 

 

Allegati
Azioni sul documento
« dicembre 2019 »
dicembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031