Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2019 Raffaele Lodi è il nuovo Direttore Scientifico dell’IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche dell’Azienda USL di Bologna
Azioni sul documento
Archivio 2019

Raffaele Lodi è il nuovo Direttore Scientifico dell’IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche dell’Azienda USL di Bologna

Data di pubblicazione: 29/08/2019 16:25

Si insedierà il 1° settembre e rimarrà in carica per cinque anni

Ultimo aggiornamento : 20/09/2019

Raffaele Lodi, 55 anni, bolognese, è il nuovo Direttore Scientifico dell’IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche dell’Azienda USL di Bologna.
Professore Ordinario di Neuroradiologia dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, specialista in Neurologia e Radiodiagnostica, già Direttore del Programma Diagnostica Funzionale Neuroradiologica, il Prof Lodi si insedierà il 1° settembre 2019 e rimarrà in carica per cinque anni. 
Tra le motivazioni che hanno condotto il Ministro della Salute Giulia Grillo alla nomina di Lodi, la “consolidata esperienza internazionale nel campo delle patologie neuromuscolari e dei meccanismi di neuro-degenerazione”, “aver coordinato e partecipato a significative ed importanti reti di ricerca sia internazionali che nazionali”, la considerevole produzione scientifica ed il programma di sviluppo dell’Istituto presentato.

Laureato con lode in Medicina e Chirurgia nel 1988, Lodi, dopo un periodo di quattro anni di attività clinica, in qualità di Consultant Neurologist, e di ricerca clinica e traslazionale presso l’Università di Oxford, ha iniziato nel 1998 il proprio percorso di insegnamento e ricerca presso l’Ateneo di Bologna. Qui, a partire dal 2010, ha ricoperto i ruoli di Vicedirettore del Dipartimento di Medicina Interna, dell'Invecchiamento e Malattie Nefrologiche, Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa, Coordinatore del Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia e  Direttore della Scuola di Specializzazione in Radiodiagnostica.
Dal 2012 al 2018 ha diretto il neocostituito Dipartimento di Scienze Biomediche e NeuroMotorie, unico Dipartimento dell’area medica dell’Università di Bologna ammesso al finanziamento del MIUR “Dipartimenti di Eccellenza” (legge 232/2016) di oltre 9 milioni di euro.

Autore di oltre 160 pubblicazioni su riviste internazionali, Raffaele Lodi svolge regolare attività di "referee" per numerose riviste radiologiche e neurologiche internazionali.
Dal 2018 è Presidente dell'Italian Chapter della International Society for Magnetic Resonance in Medicine (ISMRM) e dell’Associazione Italiana di Risonanza Magnetica in Medicina, di cui è stato membro fondatore.

Coordinatore del Tavolo per lo sviluppo delle funzioni di didattica e ricerca in area metropolitana, su mandato della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria Metropolitana di Bologna di cui è componente, è Accademico Corrispondente Residente dell’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna e componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Gino Galletti” dell’Università di Bologna. Lodi è stato, fra l’altro, componente dei consigli direttivi dei Centri interdipartimentali “Giorgio Prodi" e “L. Galvani” dell’Università di Bologna, del Consiglio di Indirizzo e Verifica dell’IRCCS Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, del Collegio di Direzione dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, del Consiglio di Presidenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia e del Senato Accademico dell’Università di Bologna, come rappresentante dei Direttori di Dipartimento dell’Area Medica.



Allegati
Azioni sul documento
« settembre 2019 »
settembre
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30