Strumenti personali
Tu sei qui: Portale News Archivio 2019 Auto Mutuo Aiuto - Nuove proposte dal Coordinamento del progetto "Rete dei gruppi di Auto Mutuo Aiuto Area Metropolitana di Bologna" a Bologna e nel Distretto di San Lazzaro
Azioni sul documento
Archivio 2019

Auto Mutuo Aiuto - Nuove proposte dal Coordinamento del progetto "Rete dei gruppi di Auto Mutuo Aiuto Area Metropolitana di Bologna" a Bologna e nel Distretto di San Lazzaro

Data di pubblicazione: 20/02/2019 14:55

Abuso nascosto, ludopatia, disabilità

Ultimo aggiornamento : 18/03/2019

"Guarire dall'abuso nascosto" è il nome e l'obiettivo del nuovo gruppo di auto mutuo aiuto tra persone che hanno subito o subiscono abuso psicologico.

Il gruppo, costituito di recente, vuole far sì che le  persone  che  stanno attraversando  questa  esperienza  si  relazionino  tra loro:  incontrare chi vive e affronta le molte difficoltà che accompagnano questa condizione, può essere di aiuto a se stessi e ad altri; condividere delusioni, progetti, speranze e dolore, fa sentire un po’ più sollevati, meno soli nell’imparare a costruire una relazione sana.
 
Il gruppo tra persone che hanno subito o subiscono abuso psicologico si incontra il venerdì dalle ore 18,30 alle ore 20,30 presso il Centro Saffi.
Chi fosse interessato al tema e volesse ulteriori informazioni può rivolgersi a Flavia (cell. 327.579.8154) o a Rita (cell. 347.579.8154). L'indirizzo mail di riferimento è guariredallabusonascosto@gmail.com
 
Sono, invece, dedicate ai famigliari di persone dedite al gioco problematico e ai genitori di figli con disabilità le proposte di nuovi gruppi di auto mutuo aiuto per il territorio del Distretto di San Lazzaro.
 
Chi fosse interessato al gruppo tra genitori di figli con disabilità può contattare, per informazioni, Giuseppina (cell. 340 396 3046), mentre per il gruppo tra famigliari di persone dedite al gioco problematico i contatti sono Paola (tel. 051.622.4330) e Daniela (cell. 349.234.6598).
 
ll Gruppo di Auto Mutuo Aiuto è uno spazio dove mettere in contatto persone che condividono lo stesso problema facilitando dialogo, scambio vicendevole, confronto;raccontare liberamente il proprio vissuto con la consapevolezza di un ascolto libero da giudizi;trovare un giovamento per sé e per tutte le persone cui si è legati attraverso il dialogo con altri che vivono la stessa esperienza.
 
La partecipazione è libera, gratuita e fondata sull’attento rispetto della riservatezza.
 
 
« marzo 2019 »
marzo
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031