Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Home Page ISNB Ricerca
Azioni sul documento

La Ricerca

La vocazione scientifica dell'ISNB - Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna

Ultimo aggiornamento : 26/11/2015

L’Istituto organizza la sua attività di ricerca su linee approvate dal Ministero della Salute attraverso la procedura di riconoscimento, e sottoposte a monitoraggio annuale ("Rendicontazione annuale della Ricerca Corrente") e verifica triennale. Gli obiettivi di ricerca dell’Istituto sono declinati, quindi, all’interno di queste linee su base triennale.

La definizione del piano strategico pluriennale della ricerca è assegnata dallo statuto dell’ISNB al Consiglio di Indirizzo e Verifica. Il Direttore Scientifico, con la collaborazione dell’Ufficio Promozione e Sviluppo della Ricerca, raccoglie e elabora le proposte avanzate dai ricercatori, da sottoporre alla discussione del Comitato Tecnico-Scientifico e, quindi, alla approvazione del Consiglio di Indirizzo e Verifica.

Consapevole che la collaborazione tra ricercatori e istituzioni svolge da sempre, ma oggi in maniera sempre più importante, un ruolo fondamentale nello sviluppo delle conoscenze scientifiche in ambito medico, l’ISNB persegue la cooperazione e lo scambio di conoscenze con gli altri IRCCS delle neuroscienze e gli altri Centri di ricerca italiani ed internazionali, anche attraverso la partecipazione alle relative reti e ad altre forme di organizzazione della ricerca.

L'Istituto promuove inoltre la collaborazione con Enti privati e l'Industria, sia su progetti finalizzati, sia attraverso lo sviluppo di partnership per programmi di ricerca a lungo termine.

La ricerca dell’Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna è articolata attualmente su queste sette linee:

  • Linea 1, Patologie neurodegenerative e disordini del movimento
  • Linea 2, Patologie neuromuscolari
  • Linea 3, Patologie del sistema nervoso autonomo e del dolore cefalico
  • Linea 4, Patologie del sonno e dei ritmi biologici
  • Linea 5, Epilessie
  • Linea 6, Neurochirurgia
  • Linea 7, Neuroradiologia.


Ogni Linea di Ricerca comprende studi tanto sui pazienti adulti che pediatrici.

Le attività di ricerca includono, in maniera quasi esclusiva, programmi di ricerca clinico–medica, chirurgica, diagnostica ed organizzativa, con alcuni lavori di ricerca preclinica e sperimentale mirati alla caratterizzazione dei meccanismi patogenetici delle diverse malattie neurologiche ed alla sperimentazione preclinica di nuovi approcci terapeutici e diagnostici.

Negli ultimi anni, l’attenzione dei ricercatori dell’Istituto si è rivolta in particolare alle patologie rare o ad alta complessità, oltre a quelle a più alta frequenza nella popolazione. Il contesto dinamico della comunità di ricerca ha garantito, da una parte, la possibilità di mantenere i settori storici delle neuroscienze bolognesi (dall'epilessia allo studio del sonno, dalle cefalee ai disordini del movimento), dall'altro ha aperto nuovi fronti di indagine su campi come quello degli approcci chirurgici innovativi, la diagnostica radiologica, le malattie neurodegenerative e le patologie neuromuscolari, le diagnostiche di tipo genetico e bio-molecolare.


L’Istituto, oltre alla Rendicontazione annuale delle attività di ricerca al Ministero della Salute, redige annualmente una relazione sulle azioni intraprese, sui processi attivati e sui risultati dell’attività di ricerca da trasmettere alla Regione Emilia-Romagna e da allegare al Bilancio di Esercizio e di Missione dell’Azienda USL di Bologna.

 

Allegati
Azioni sul documento